Alma super, tradizione confermata a Campobasso

di 

2 ottobre 2011

CAMPOBASSO – FANO 1-3

Campobasso: Iuliano, Modica, Masullo (23’ st Forgione),  Altobello, Scudieri, Quadri, Todino, Cirillo (1’ st Esposito), Balistreri, Cenciarelli, Giannattasio. A disp. Falcone, Capitani, Fatticcioni, Cruz, Calamaio. All. Provenza.
Fano: Orlandi, Misin, Amaranti, Cossu, Colombaretti, Raparo, Ruscio, Zebi (21’ st Bartolucci), Bartolini (37’ st Morante), Piccoli, Marolda. A disp. Beni, Capi,  Di Stefano, Muratori, Angelelli. All. Baldassarri.
Arbitro: Strocchia di Nola.

MARCATORI:  9’ st Piccoli, 25’ st Marolda, 12’ st Quadri, 15’ st Bartolini

Alma Fano-Melfi

Il Fano torna alla vittoria (foto Marco Giardini)

CAMPOBASSO – Come prima, più di prima. L’Alma che batte il Campobasso è un film già visto che non smetteresti mai di guardare.  Su 10 scontri, compreso quello di oggi, il Fano ne ha vinti 9. Il gol dei granata Fano arriva al 9’,  con Piccoli che approfitta di una sbavatura colossale della difesa di casa.  Bis al 25′: Marolda timbra sul primo palo su ottimo assist di Piccoli. Il Campobasso si vede con Cirillo che accarezza il montante con una punizione dal limite, poi ci prova il giovane Cenciarelli che scheggia la traversa dalla lunghissima distanza. Bartolini, di testa, non inquadra la porta di pochissimo.

Nella ripresa, al 12’ un assolo di Todino trova Quadri che mira e fa fuoco nel’angolino: gol del 1-2. Fuoco di paglia: Piccoli, in versione extra-luxe, fiuta la porta,  Iluliano respinge e Bartolini fotografa il tris dell’Alma.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>