Digitale terreste, a Pesaro contributi dal Comune per gli over 65

di 

3 ottobre 2011

PESARO – Digitale terrestre, contributi per gli over 65. Dal 5 al 21 dicembre prossimi, i cittadini delle Marche – e quindi anche quelli di Pesaro – saranno interessati al passaggio al digitale terrestre di tutte le reti televisive nazionali e locali i cui programmi saranno visibili unicamente installando un decoder o un apparecchio televisivo con sintonizzatore digitale integrato.

Per agevolare il passaggio dall’analogico alla nuova tecnologia, a Pesaro città è stato predisposto un programma di interventi a favore dei cittadini. Infatti, gli abbonati al servizio radiotelevisivo – dai 65 anni (da compiersi entro il 31/12/2011) in su – che non ne abbiano già usufruito in passato e che abbiano dichiarato nel 2010 (redditi 2009) un reddito pari o inferiore a 10mila euro, potranno utilizzare un buono del valore di 50 euro, messo a disposizione dal ministero dello Sviluppo economico-dipartimento per le Comunicazioni per l’acquisto di un decoder digitale.

Un passaggio obbligato quello del digitale terrestre – spiega l’assessore Antonello Delle Nociche ha l’obiettivo di migliorare la qualità del servizio televisivo e informativo nazionale. Il contributo a favore degli over 65 segna comunque un’attenzione a chi in questo momento paga le conseguenze della crisi sui consumi”.

Inoltre, notizie sul passaggio al digitale anche relative al calendario degli interventi che interesseranno il Comune di Pesaro sulle modalità di ricezione dei programmi ed eventualmente di sintonizzazione del decoder, saranno fornite dal numero verde 800.022.000, attivo dal lunedì al sabato, dalle ore 8 alle 20, oppure saranno consultabili sul sito www.decoder.comunicazioni.it.

 

2 Commenti to “Digitale terreste, a Pesaro contributi dal Comune per gli over 65”

  1. elisa scrive:

    anche a fano?????

  2. admin scrive:

    Credo che sia una cosa decisa dal Comune di Pesaro e, in quanto tale, ad esso riservata. Comunque consiglio di fare una chiamata in Comune all’ufficio competente ed accertarsi.
    Saluti,
    e.lu.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>