A Villa Caprile un convegno sugli uccelli dei rapaci

di 

5 ottobre 2011

Uccello veleggiatorePESARO – Venerdì, a partire dalle 9 del mattino, villa Caprile sarà teatro di un importante convegno dedicato alla migrazione dei rapaci che l’Ente Parco San Bartolo ha organizzato in collaborazione con l’Università di Urbino.

Il workshop, a cui partecipa un nutrito gruppo di esperti e studiosi, intende fare il punto sulla migrazione primaverile degli uccelli veleggiatori ed impostare un lavoro congiunto con tutte le aree protette distribuite lungo la costa adriatica.

Al convegno infatti, porteranno il loro contributo anche il Parco del Conero e il Parco Nazionale del Gargano.

Per informazioni Laurent Sonet (Ente Parco San Bartolo): 0721.268426, 348.3572204.

 

IL PROGRAMMA COMPLETO

09.00 – Saluti delle Autorità
09.30 – Mauro Furlani (Parco Regionale Monte S.Bartolo) – Apertura dei lavori.
09.40 – Fernando Spina (ISPRA) – “Monitoraggio e conservazione degli uccelli migratori in Italia e nel più vasto contesto del bacino del Mediterraneo”.
10.10 Matteo Caldarella (Parco Nazionale del Gargano) – “La migrazione dei rapaci nel Parco Nazionale del Gargano: corridoi di migrazione e dati preliminari”.
10.30 Maurizio Fusari (Parco Regionale Monte Conero) – “La migrazione dei rapaci nel Parco Regionale del Conero: risultati ottenuti in oltre 10 anni di osservazioni”
10.50 Coffe break.
11.20 Massimo Pandolfi, Laurent Sonet (Parco Regionale Monte S.Bartolo) – “Analisi della migrazione dei rapaci e dei veleggiatori nel Parco Regionale del Monte San Bartolo dal 1998 al 2011. Ruolo nella rete internazionale EuroMigrans e importanza del campo di volontariato”.
11.50 Luca Giraudo, Francesco Mezzavilla (Coordinamento Rapaci Migratori) – “La rete di monitoraggio Infomigrans, stato attuale e prospettive”.
12.10 Ugo Mellone (Medraptors) – “Tra Italia e Balcani: la migrazione dei rapaci attraverso l’Adriatico”.
12.30 Parco Monte S.Bartolo – Università Urbino – Presentazione Progetto migrazione veleggiatori Adriatico.
12.40 Dibattito.
13.00 Chiusura dei lavori.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>