Girava in Ferrari ma dichiarava 11 mila euro all’anno

di 

5 ottobre 2011

Guardia di Finanza

Guardia di Finanza in azione

PESARO – Non bisogna essere persone facoltose per concedersi  il lusso di una potente e rombante autovettura.

Infatti, un insolito contribuente di Pesaro è stato “scovato” dalla Compagnia della Guardia di Finanza intento a scorazzare con la sua Ferrari del valore attuale di 155.000,00 euro a fronte di  un reddito annuo dichiarato di circa 11.000,00 euro, somma appena sufficiente per pochi pieni di carburante.

I finanzieri, pertanto, hanno svolto adeguati accertamenti, al fine di comprovare gli incrementi patrimoniali attinenti alla capacità contributiva del soggetto, per la conseguente utilizzazione sotto il profilo impositivo da parte dell’Agenzia delle Entrate, mediante l’applicazione del metodo dell’accertamento sintetico.

E’ superfluo evidenziare come siano emerse situazioni espressive di una sproporzione tra il reddito dichiarato dal “ferrarista” ed il tenore di vita in concreto allo stesso attribuibile.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>