Infortuni sul lavoro, piaga da sconfiggere. Partendo da Fano.

di 

6 ottobre 2011

Domenica la città di Fano ospita per la prima volta l’appuntamento provinciale della Giornata Nazionale per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro organizzato da Anmil Pesaro e Urbino

 

Incidenti sul lavoro

Incidenti sul lavoro, una piaga italiana

FANO – Commemorazione ma soprattutto sensibilizzazione alla sicurezza sul lavoro. Un’emergenza che, in particolare nei momenti di crisi economica, non può essere messa in secondo piano. È chiaro l’appello che parte domenica 9 ottobre 2011 da Fano, città che per la prima volta ospita l’appuntamento provinciale della Giornata Nazionale per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro, giunta alla 61^ edizione e celebrata contestualmente in tutta Italia.

Ricco e articolato il programma dell’iniziativa, organizzata dall’Associazione Nazionale fra lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro (Anmil) di Pesaro e Urbino, sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica: alle 9 la cerimonia religiosa nella Chiesa di San Giuseppe al Porto in viale Cairoli 52, per poi proseguire con il corteo e la deposizione di una corona d’alloro al monumento ai Caduti del Mare, in via Nazario Sauro, sulle note del Complesso Bandistico Città di Fano.

Dalle 10,30 la cerimonia si sposta nell’aula magna del Laboratorio di Biologia Marina e Pesca dove, con il coordinamento dei giornalisti Silvia Falcioni e Marco Giovenco, sono in programma i saluti delle autorità, le premiazioni dei vincitori del 3° concorso scolastico “Il destino non c’entra”, la consegna dei distintivi d’onore Inail a grandi invalidi e invalidi minori e, infine, la proiezione in anteprima nazionale del docu-film “Sicurezza: nessuno escluso” realizzato da Anmil Pesaro e Urbino e sponsorizzato dalla banca Carifano Spa – Gruppo Creval. Il video, curato dai registi Luca Alessandroni e Alessandro Uguccioni, con il coordinamento e la stesura testi di Marco Giovenco, resterà a disposizione dell’Anmil per proseguire l’importante opera di sensibilizzazione alla sicurezza sul lavoro fra studenti e lavoratori.

«Restare menomati o addirittura morire per cause di lavoro, soprattutto quando queste tragedie sono diretta conseguenza di scarse protezioni, è inaccettabile –dice il Presidente provinciale Anmil Fausto Luzi–. Ecco perché il primo obiettivo dell’associazione è “inculcare” nei lavoratori, ma soprattutto nei ragazzi delle scuole –cioè i lavoratori di domani che, inevitabilmente, saranno esposti al rischio infortuni– la cultura della sicurezza. Non dimentichiamolo: spesso basta un semplice gesto, una precauzione in più, per non correre rischi o avere salva la vita».

La Giornata è organizzata con il sostegno di Banca Carifano Spa – Gruppo Creval, Fondazione Cassa di Risparmio di Fano, Inail Pesaro e Urbino, e con il patrocinio di Comune di Fano e Provincia di Pesaro e Urbino.

Info: Sede Anmil provinciale; via Antonio Scialoia 80, Pesaro – Tel: 0721.416556 Fax. 0721.1793504 pesaro@anmil.it

Sede Anmil di Fano, via Gasparoli 60 – Tel: 0721.826638

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>