Biella-Scavolini Siviglia ai raggi X

di 

7 ottobre 2011

di Davide Perugini

Ricky Hickman

Ricky Hickman (foto Marco Giardini)

PESARO – Finalmente si gioca. Una preseason così travagliata è un record anche per la derelitta pallacanestro italiana, abbiamo avuto il calendario cinque giorni prima dell’inizio, gli arbitri sono commissariati, la Lega e la Fip si parlano tramite comunicati, il Coni ha imposto il campionato a 17 squadre rimediando alla sciagurata idea della wild-card per non retrocedere e se arrivasse Kobe Bryant la Virtus ha carta bianca per modificare a proprio piacimento date e luoghi delle sue partite ,previo accordi privati fra le squadre. Ma ai tifosi le beghe politiche coinvolgono poco, interessa più il campo.

LA PARTITA DELLA SETTIMANA:

Angelico Biella-Scavolini Siviglia Pesaro

Si gioca al Lauretana Forum di Biella domenica 9 ottobre ore 18.15

L’AVVERSARIO:

Al GM Atripaldi, Biella ogni estate affida il difficile compito di rivoluzionare la squadra, pescando, nello sterminato mondo delle leghe minori americane ,atleti semisconosciuti che sfruttano la società piemontese per farsi conoscere e spiccare il volo verso team più blasonati,Aubrey Coleman, preso l’anno scorso a tre giornate dalla fine. si è guadagnato il rinnovo per questa stagione, mentre il play tascabile Jacob Allen si alternerà al giovane Massimo Chessa nella conduzione del gioco in transizione che piace tanto a coach Cancellieri. A fare da chioccia sarà sempre il capitano Matteo Soragna, che contro Pesaro ha sempre disputato buone partite e il lottatore d’area sloveno Goran Jurak.Lo spagnolo Miralles e il serbo Dragicevic completano il settore lunghi.

IL MOMENTO DELLE SQUADRE:

L’infortunio che toglierà James White dai parquet per una ventina di giorni, rischia di smorzare l’entusiasmo in casa pesarese, dove le ultime amichevoli a ranghi completi, avevano fatto intravedere sprazzi di buon gioco, anche in quelle alchimie difensive che coach Dalmonte predilige. Daniel Hackett si sta confermando  il leader della Scavolini, mentre Daniele Cavaliero,con l’assenza di White, avrà l’occasione di ricordare alla tifoseria biancorossa le sue ottime qualità, passate sottosilenzio nell’euforia degli alti colpi di mercato estivi.

Biella ha disputato un buon precampionato, vincendo con Roma e Treviso e perdendo di poco con Bologna.Tutte le squadre al debutto casalingo ci tengono a ben figurare e il pubblico biellese è sempre stato un fattore importante nelle vittorie anche con squadre più attrezzate.

IL DUELLO CHIAVE:

Richard Hickman vs Jacob Pullen

Il play pesarese è atteso ad una stagione di conferme delle eccellenti doti mostrate a Casale, i duelli con giocatori meno dotati di lui sul piano fisico e d’esperienza, gli dovranno servire per prendere fiducia nei propri mezzi ed essere pronto a sfide molto più impegnative.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>