Stay hungry, Stay foolish. La scuola sciopera e “morde” il Governo

di 

7 ottobre 2011

studenti

Studenti in corteo a Pesaro

PESARO – Come in tutte le piazze d’Italia, oggi, hanno scioperato studenti, lavoratori della scuola e dell’università. Sono scesi in piazza in una manifestazione promossa dai sindacati di base contro la manovra finanziaria del Governo Berlusconi. Una protesta contro i tagli del Governo alla spesa pubblica e all’istruzione e contro il ddl Gelmini. Lo sciopero è stato indetto dai Cobas della scuola e dell’università in aggiunta del sindacato di universitari e medi. Su molti degli striscioni, nel corteo che ha preso vita per Pesaro, è apparsa anche l’ormai celebre frase di Steve Jobs agli studenti di Stanford: “Stay hungry,  Stay foolish”, siate affamati, siate folli. In piazza, in occasione della giornata nazionale di mobilitazione degli studenti, anche gli studenti del collettivo studentesco Spazio Bianco di Pesaro e i ragazzi della Rete degli Studenti medi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>