“Insieme si può”: a Urbania si presenta il progetto di rete tra imprese

di 

14 ottobre 2011

URBANIA – Fronteggiare la crisi con ogni mezzo: è questa il motto del mondo della piccola e media impresa. L’opportunità di lavorare in rete attraverso nuove forme di aggregazione, collaborazione e partnership è uno degli strumenti che possono aiutarle ad uscire da questa fase di stagnazione.

“Insieme si può” è lo slogan sotto il quale si sono riunite le associazioni di categoria – Confindustria, Cna e Confartigianato – della provincia che hanno deciso di dare vita a una serie di iniziative che consentiranno di favorire processi di collaborazione e la creazione di “reti” tra imprese, strumento strategico indispensabile per riposizionarsi, crescere, innovare ed affrontare nuovi mercati. Questo nuovo progetto interassociativo ha il merito di istituire per la prima volta una sorta di cabina di regia trasversale nel variegato mondo della piccola e media impresa.

Le associazioni di categoria Confindustria, Cna e Confartigianato della provincia – attraverso il contributo della Camera di commercio di Pesaro e Urbino – stanno da tempo collaborando attorno ad un progetto che ha come primo obiettivo la conoscenza degli strumenti normativi, fiscali, finanziari, organizzativi che occorrono per costruire reti tra imprese o altre forme di aggregazione utili a sviluppare nuove opportunità di business, innovazione di prodotto, di processo e internazionalizzazione.

Dopo la presentazione dell’iniziativa lo scorso maggio a Pesaro, le tre associazioni hanno organizzato la prima riunione sul territorio per portare a conoscenza delle opportunità offerte dal progetto anche gli imprenditori dell’entroterra.

La riunione, alla quale parteciperanno rappresentanti delle tre associazioni, si terrà mercoledì prossimo, cioè il 19 ottobre, con inizio alle ore 18 nella sala del consiglio comunale di Urbania. Sarà l’occasione per fornire informazioni concrete sugli aspetti contrattuali e fiscali di progetti di aggregazione e per distribuire un opuscolo, appositamente realizzato, con una guida operativa al contratto di rete.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>