Servizio civile, opportunità per 59 giovani volontari

di 

15 ottobre 2011

Il bando sul sito www.serviziocivile.provincia.pu.it 

C’è tempo fino al 21 ottobre per presentare domanda. Due i progetti: “Biblioteche 2.0” e “Diversamente solidali”.

Servizio Civile

Servizio Civile

PESARO – Scade il 21 ottobre il termine per presentare alla Provincia di Pesaro e Urbino la domanda di ammissione al Servizio civile, che nel territorio provinciale vedrà impegnati 59 ragazzi e ragazze tra i 18 ed i 29 anni non ancora compiuti, con cittadinanza italiana, 19 dei quali all’interno delle biblioteche e 40 nell’assistenza a minori e giovani con disabilità. Ma vediamo nei dettagli i due progetti presentati dalla Provincia ed approvati e finanziati dalla Regione Marche e dall’Ufficio nazionale per il Servizio civile.

Il progetto “Biblioteche 2.0”, che si propone di potenziare e radicare, soprattutto tra le fasce giovanili, il sistema di rete bibliotecaria provinciale, vedrà i giovani volontari impegnati in varie azioni: front end e back nelle biblioteche per rendere i servizi più efficaci e vicini ai loro coetanei; attività di promozione per una maggiore visibilità alle biblioteche del sistema (che dovranno diventare spazi di socialità capaci di avvicinare più cittadini possibile, in particolare bambini e ragazzi, al mondo del libro, della lettura, della biblioteca e della multimedialità), potenziamento delle strategie integrate di rete in ambito multimediale, sfruttando anche le potenzialità di internet e dei social network.
Il progetto “Diversamente solidali”, a supporto di 32 Comuni e del settore Politiche sociali della Provincia, prevede per i volontari una serie di attività, in affiancamento a personale specializzato: dall’assistenza domiciliare al sostegno scolastico, dall’animazione e socializzazione a progetti di promozione sociale (informazione, ascolto alle famiglie, alternanza scuola – lavoro), fino a interventi per disabili sensoriali e promozione di politiche per la disabilità (assistenza domiciliare didattica, centro di ascolto, coordinamento territoriale ecc).
Va ricordato che non si tratta di rapporti di lavoro, ma di un servizio volontario di 12 mesi, compensato con 433 euro mensili, che porta i giovani a vivere esperienze importanti per la loro crescita personale. Le domande vanno presentate o spedite alla Provincia di Pesaro e Urbino, viale Gramsci 4, 61121 Pesaro (PU), entro e non oltre le ore 14 del 21 ottobre. Il rispetto dei termini sarà accertato dalla Provincia al momento della ricezione, con un timbro apposto sulle domande. Pertanto, anche per quelle inviate per posta, farà fede la sola data di arrivo e non quella del timbro postale. Le prove di selezione si svolgeranno il 22 e 23 novembre dalle ore 8.30 nella Sala del consiglio provinciale. Il bando è sul sito www.serviziocivile.provincia.pu.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>