Zebi-gol: 1-1 dell’Alma a Milazzo

di 

16 ottobre 2011

MILAZZO-FANO 1-1
MILAZZO (4-4-2): Croce; Cucinotta, Pepe, Benci, Llama (24′ st Mangiacasale); Urso (10′ st Proietti), Simonetti, Bucolo, Quintoni; Spilabotte, Scalzone (26′ st Fiore). A disposizione: Pergamena, Ingemi, Imparato, Malafronte. All.:  Amura

FANO (4-4-2): Orlandi; Colombaretti, Cossu, Antonioli, Misin; Raparo, Ruscio, Zebi, Piccoli; Bartolini (11′ st Noviello), Marolda.
A disposizione: Beni, Bartolucci, Morante, Capi, Angelelli, Di Stefano.
All.: Baldassarri

MARCATORI: 15′ st Bucolo (M), 19′ st Zebi (F).

ARBITRO: De Meo di Foggia.
NOTE spettatori 500 circa. Ammoniti Benci, Cucinotta, Urso, Bartolini, Piccoli, Antonioli. Recuperi: pt 2′, st 4′.

Fano-Ebolitiana

Fano, buon pareggio in Sicilia (foto Marco Giardini)

 

MILAZZO – Un punto per uno. Per il momento questo passano i conventi: svantaggio firmato Bucolo, pareggio di Zebi. La trasferta in terra sicula finisce con un punto di ripartenza per la classifica dell’Alma. Mister Amura lascia in panchina Proietti puntando sul 4-4-2 e schierando titolare Urso. Baldassarri rimpiazza capitan Amaranti, fuori per l’infortunio muscolare patito con l’Ebolitana, con Misin.  Nei primi 45′ fiammata del Fano dopo 12′: Croce stoppa in angolo la stilettata di Zebi. Bis al 25′: punizione di Piccoli, Croce blocca in due tempi. Al 30′ Misin si ritrova il pallone tra i piedi dopo un angolo di Piccoli ma non inquadra la porta. Il Milazzo, molto fumo e poco arrosto, si vede solo in chiusura: il tiro-cross di Quintoni non impensierisce Orlandi. Nella ropresa il Milazzo ricorre ai cambi: dentro Proietti (per un negativo Urso) che impegna subito Orlandi con una fiondata dai 30 metri abbondanti. Baldassarri si gioca la carta Noviello (per Bartolini). Al minuto 61′ su traversone di Spilabotte Scalzone libera Bucolo che fa secco Orlandi con un tiro teso sotto la traversa (1-0). L’Alma reagisce subito:  Zebi timbra l’1-1 trovando la zampata sulla corta respinta di Pepe dopo un taglio di Misin. Al 77′ mamertini ancora pericolosi: Proietti affetta al centro ma Misin ribatte. Il Fano si chiude bene e al 90′ con Noviello, su punizione, accarezza addirittura il colpaccio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>