Ordigno bellico a B.S. Maria, le operazioni di disinnesco

di 

16 ottobre 2011

bomba

Artificieri al lavoro con una bomba della Seconda Guerra Mondiale

BORGO SANTA MARIA – Questa  mattina la strada provinciale Urbinate è stata chiusa al traffico (mezzi pubblici compresi) da Borgo Santa Maria fino alla Pica. L’interruzione, durata un paio d’ore, è servita per provvedere al disinnesco di una bomba d’aereo di 250 libbre risalente alla seconda Guerra Mondiale, poi fatta brillare nella vicina cava come già accaduto più volte in passato. Gli artificieri del Genio Ferrovieri di Bologna, entrati in azione alle 10, hanno fatto esplodere  anche i altri quattro ordigni bellici ritrovati la scorsa settimana in via XXI gennaio a Montecchio. La Linea Gotica, morta e sepolta da oltre 60 anni, è ancora viva non solo nei ricordi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>