“Il progetto di via Lamarmora resta prioritario”. Parola del questore

di 

18 ottobre 2011

Italo D'Angelo

Il questore Italo D'Angelo

PESARO – Questa mattina, nella sala riunioni della Questura “Sovrintendenti Spezzi e Gennarelli”, si è tenuto un incontro tra il questore Italo D’Angelo e i rappresentanti dei sindacati della polizia di Stato e degli impiegati civili. Si è parlato del progetto della nuova questura. D’Angelo ha comunicato che il progetto iniziale è stato modificato dagli architetti per quel che concerne il parcheggio esterno, mentre la superficie prevista per gli uffici e la foresteria resta quella già definita (circa 10.000 metri quadrati).

Il questore, inoltre, ha riferito di non aver avuto comunicazioni sulla fattività del progetto da parte del Ministero. Le parti hanno convenuto all’unanimità che il progetto di via Lamarmora resta prioritario rispetto alle altre ipotesi discusse in questi giorni. Le organizzazioni sindacali hanno invitato il questore a sollecitare il Ministero a fornire una risposta in tempi brevi, che consenta di definire la vicenda.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>