Ricci tra i lavoratori: “Uniamo le forze contro la crisi”

di 

18 ottobre 2011

Matteo Ricci alla Cariaggi

Il presidente Matteo Ricci tra i macchinari della Cariaggi, il lanificio di Smirra di Cagli

PESARO – Il presidente tra i lavoratori. Con le visite a Unipack, L&TC, Cariaggi, Essetre e Piquadro è partito il viaggio che porterà Matteo Ricci a visitare 100 aziende del territorio in 20 giorni. Un percorso intrapreso prima di metà mandato per “verificare la stato di salute dell’economia – come lui stesso ha spiegato – approfondire situazioni e valutare eventuali soluzioni da mettere in campo”. Un tour dettato, in primis, dalla “volontà di essere anche fisicamente vicino ai lavoratori e alle piccole imprese della provincia. Anche perché la crisi resta, come sempre, la priorità delle priorità nella nostra agenda amministrativa”.

Tra realtà in crescita e scenari più delicati, Ricci ha iniziato nell’area del Catria e Nerone, accompagnato in mezzo ai macchinari dai sindaci di Acqualagna e Cagli Andrea Pierotti e Patrizio Catena, dai consiglieri provinciali Domenico Papi e Bruno Capanna e dai rappresentanti delle associazioni. Un modo per rimarcare ulteriormente il desiderio di “unire le forze, anche a livello istituzionale, per fronteggiare insieme le difficoltà, già evidenziato nelle decine di tavoli anticrisi aperti in questi mesi”.

Domani pomeriggio la seconda tappa. Dalle 15 il presidente della Provincia visiterà Montefeltro Foraggi (Sassocorvaro), Centraltubi (Lunano), Mercantini Mobili (Piandimeleto) e Mobilificio San Girolamo (Lunano). Non solo: “Giovedì 20 ottobre – prosegue Ricci – convochiamo la commissione provinciale lavoro allargata, con la Regione Marche, Inps, Inail, Camera di commercio, Direzione provinciale del Lavoro e Italia Lavoro. Faremo il punto e aggiorneremo il programma delle azioni anticrisi».

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>