Il Rof nel Mondo. Partendo da Barcellona…

di 

19 ottobre 2011

Barcellona

Ramblas come sempre variopinte

PESARO – Una passeggiata sulle Ramblas di Barcellona per accorgersi di quanto il mondo sia pieno della piccola (grande) Pesaro. Di quanto sia grande l’eredità lasciata da Gioachino Rossini.

Ti fermi a leggere il programma del Gran Teatre de Liceu e una volta tanto non trovi opere rossiniane. Ma poi dai uno sguardo ai protagonisti e c’è subito il nome di Juan Diego Florez, lanciato dal Rossini Opera festival, ormai cittadino pesarese onorario con casa sul colle San Bartolo. Florez canterà nella Linda di Chamounix di Donizetti con Diana Damrau (23 dicembre 2011). Ah, la regia è di Emilio Sagi, che al Rof continua a curare Il viaggio a Reims, che annualmente regala – grazie all’Accademia Rossiniana curata amorevolmente dal maestro Alberto Zedda – nuove voci al mondo del belcanto. I costumi sono di Pepa Ojanguren, sempre presente a Pesaro. Inoltre, martedì 3 gennaio, è in programma un concerto omaggio a Montserrat Caballé per i suoi 50 anni al Liceu. La Caballé è stata protagonista di pagine indimenticabili al Rof.

E poi leggi che dirige anche Vladimir Jurovski, già sul podio del Rof nello strepitoso Moïse et Pharaon, fratello di Dmitry…

A proposito, il Rof informa che per gli appassionati è in programma un doppio appuntamento.

Giovedì 20 ottobre alle 15 (ora italiana), nell’ambito del programma ‘Afternoon on 3’, il terzo canale radiofonico della BBC proporrà l’Adelaide di Borgogna andata in scena questa estate al festival pesarese a cura di Pier’Alli. Nel ruolo del titolo Jessica Pratt, esordiente al Rof, accanto a rossiniani doc quali Daniela Barcellona e Nicola Ulivieri; completano il cast Bogdan Mihai, Jeannette Fischer, Francesca Pierpaoli, Clemente Antonio Daliotti. Orchestra e Coro, dirette da Dmitry Jurovski, anch’egli per la prima volta al Rof, sono quelle del Teatro Comunale di Bologna.

Sabato 22 ottobre Classica Italia (canale 728 di Sky) trasmetterà alle 21.05 il Demetrio e Polibio visto a Pesaro nell’agosto 2010. Ideato da Davide Livermore e realizzato assieme agli allievi della Scuola di Scenografia dell’Accademia di Belle Arti di Urbino, lo spettacolo propone voci ormai note al pubblico del Rof quali María José Moreno, Victoria Zaytseva, Yijie Shi e Mirco Palazzi, sotto la guida di un altro rossiniano per eccellenza come Corrado Rovaris alla testa dell’Orchestra Sinfonica G.Rossini. Il Coro è quello da Camera di Praga. Lo spettacolo sarà replicato altre sei volte: lunedì 24 ottobre alle 8.45; mercoledì 26 ottobre alle 14.05; domenica 30 ottobre alle 13.10. In via di definizione gli orari delle altre tre repliche, fissate per martedì 1, giovedì 10 e venerdì 18 novembre.

L.M.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>