Corbucci: “Dalla Regione scelte importati per l’economia e l’occupazione”

di 

25 ottobre 2011

di Franco Corbucci*

Franco Corbucci

Il sindaco di Urbino Franco Corbucci

URBINO – La Giunta regionale delle Marche ha approvato l’atto amministrativo con cui viene applicato il cosiddetto Patto di Stabilità “verticale” a vantaggio dei Comuni e delle Province. In pratica, la Regione mette a disposizione dei Comuni e delle Amministrazioni provinciali una capacità di spesa in favore degli enti locali, abbassando l’obiettivo del Patto 2011 per le singole amministrazioni, le quali potranno così liberare risorse e facilitare il rispetto dei vincoli del Patto di Stabilità. Questo avrà delle ricadute positive per l’economia locale, dando la possibilità di fare più investimenti e pagare più rapidamente le imprese che svolgeranno o che hanno svolto dei lavori. Il tutto quindi darà nuovo ossigeno al tessuto economico locale.

Ringrazio il presidente della Regione Spacca, l’Assessore al Bilancio Marcolini, con cui su questi temi ci siamo sentiti di continuo nelle ultime settimane, e l’intera Giunta regionale. Questa scelta dà un appoggio concreto ai territori, dimostrando una solidarietà fra enti e contemporaneamente un segnale positivo alle imprese e ai cittadini in termini di crescita economica. Se un ragionamento simile avvenisse a livello nazionale, sicuramente ci sarebbero i margini per liberare risorse a vantaggio della crescita, che è una delle questioni principali che ci viene posta anche dagli organismi europei. Quindi, quanto compiuto dalla Regione di concerto con le amministrazioni locali è una scelta importante per l’economia e quindi per l’occupazione.

*sindaco di Urbino

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>