Avis, pure a Montelabbate ce l’hanno nel sangue

di 

26 ottobre 2011

MONTELABBATE – L’Avis … io ce l’ho nel sangue. Chi dona sangue ama la vita. Chi dona il sangue dona amore. Un piccolo gesto, il regalo più grande. L’Avis cammina con te. Avis dona salute, dà il meglio di te stesso. Una goccia disseta chi soffre. Avis buon sangue non mente.  Una goccia in più è  anche una vita in più. Donare il sangue è come donare una vita.
Sono tanti gli spot dell’Avis ma  non basta un semplice slogan per aiutare gli altri. Donare il sangue non è certo un dovere o un obbligo, deve essere un gesto normale, qualcosa che scaturisce dall’animo. Una sottile vocina che hai dentro e parla con te.

Per fortuna grazie alla pubblicità, a molto volontariato e bellissime azioni di altruismo l’Associazione Volontari Italiani del  Sangue prosegue il suo cammino ovunque, avanzando e invadendo numerosi territori ancora inesplorati.

Non solo  a Pesaro, come in gran parte d’Italia, i donatori, per fortuna sono guerrieri numerosi, ma pure nelle sezioni del nostro circondario.

Con a capo il presidente Walter Marcolini anche l’attiva sezione di Montelabbate, Osteria Nuova e l’Apsella  offre da parecchi anni il suo grande contributo di plasma.

Così la sezione organizza per domenica 30 ottobre  la 30° Giornata del Donatore e della Fondazione.

Il programma della manifestazione prenderà il via alle 9.30 a Osteria Nuova con il raduno dei partecipanti in Via Largo Volontari del Sangue. Alle ore 10 ci celebrerà una Santa Messa nella chiesa di San Giovanni Bosco. Al termine della funzione  ci sarà, presso la Sala Polivalente, la cerimonia ufficiale di premiazione dei vari donatori. L’iniziativa terminerà poi con  il pranzo sociale al Ristorante il Castello di Montelabbate. Ricordiamo che i numeri per salvare con una goccia di sangue un’altra persona sono 0721-490777 oppure 3409822064 , l’indirizzo mail avis.montelababte@libero.it. SE non sei ancora un donatore pensaci non con la testa. Ma con il cuore.

Roberto Terenzi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>