Fano, dopo Celano cerca lo sbarco dai normanni

di 

26 ottobre 2011

Fano-Ebolitiana, Gabriele Baldassarri

Mister Baldassarri carica i suoi. Foto Giardini

FANO – Subito in campo. Senza tempo per gioire per la vittoria ritrovata al Mancini domenica scorsa. Oggi, in Campania, il Fano di Baldassarri torna in campo alle ore 15 contro l’Aversa per quella che è una prima assoluta. Impegno tosto (e non solo perché in casa, i normanni, hanno fatto fuori pure il Perugia), anche perché domenica i granata se la vedranno, sempre in trasferta, contro l’Isola Liri. Fuori Zebi (adduttore) e Antonioli (tendine d’Achille), col gruppo anche il giovane Sassaroli. Anche l’Aversa dovrà fare a meno di pedine importanti, Vecchione e Marzocchi, ma recupererà in extremis capitan Zolfo.

AVERSA (4-4-1-1): Gragnaniello; Letizia, Castaldo, Mattera, Vitale; Varsi, Gatto, Marano, Zolfo; Grieco; Longobardi. All. Romaniello.
FANO (4-4-2): Orlandi; Misin, Cossu, Mucciarelli, Colombaretti; Piccoli, Ruscio, Capi, Raparo; Noviello, Marolda. All. Baldassarri.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>