La Fano dei Quartieri ricorda il geometra Bertozzi

di 

27 ottobre 2011

Massimiliano Bertozzi

Massimiliano Bertozzi, medaglia d'Oro al valor civile

FANO – Una via a Massimiliano Bertozzi. L’intitolazione di una strada di Fano al geometra, medaglia d’oro al valor civile, deceduto anni fa nell’intento di salvare la vita a due colleghi, è chiesta a gran voce da La Fano dei Quartieri, che sabato alle 9.30 terrà una conferenza stampa per presentate le iniziative connesse all’intitolazione, proprio in concomitanza con la Settimana europea per la sicurezza e la salute sul lavoro che si celebra in tutta Europa dal 24 al 30 ottobre.

“L’incontro sarà anche l’occasione per affrontare, brevemente – si legge nella nota – attraverso gli organi istituzionali che interverranno, i temi riguardanti la sicurezza nei luoghi di lavoro a ribadire la necessità di mantenere sempre alta l’attenzione nel settore sicurezza.

All’iniziativa, che si terrà presso il locali del Centro per l’impiego e lavoro della Provincia di Pesaro e Urbino in via De Cuppis, n.2 (angolo Piazza XX settembre), parteciperanno, oltre alla cittadinanza, i familiari, gli amici e i conoscenti di Massimiliano, oltre a cariche istituzionali quali l’assessore provinciale alle politiche attive per il lavoro e la formazione professionale Massimo Seri, l’omologo comunale al bilancio Riccardo Severi, i dirigenti dell’ASUR n.3 di Fano – Dipartimento di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro Massimo Agostini e Sonia Fontana, membri della Cna ambito di Fano, rappresentanti delle organizzazioni sindacali, il consigliere Anmil Silvano Maggioli, il consigliere comunale Federico Valentini che nel mese di settembre sostenne l’iniziativa dell’associazione con un’apposita nota indirizzata al sindaco Aguzzi”.

A conclusione degli interventi verranno consegnate delle targhe commemorative e presentata l’iniziativa che, grazie al coinvolgimento del noto grafico fanese Mauro Chiappa, vedrà la futura realizzazione di un opuscolo/fumetto che costituirà l’invito a partecipare a un concorso, rivolto alle classi degli istituti scolastici superiori della provincia, che prevede l’assegnazione di un premio in denaro dedicato alla memoria di Massimiliano Bertozzi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>