La Scavo Siviglia ritorna in campo. Speriamo Bennet…

di 

27 ottobre 2011

Scavolini Siviglia-Milano, Daniel Hackett e Luca Dalmonte

Daniel Hackett e Luca Dalmonte parlano fitto fitto (foto Marco Giardini)

PESARO – La Scavolini Siviglia si ripresenta in campionato dopo 15 giorni di sosta, affrontando la capolista Bennet Cantù nell’anticipo televisivo del sabato, incontro complicato per i pesaresi che dovranno cercare di scardinare l’eccellente gioco offensivo dei brianzoli,vero punto di forza del gioco di coach Trinchieri.

 

LA PARTITA DELLA SETTIMANA

BENNET CANTU’- SCAVOLINI SIVIGLIA PESARO

Sabato 29 ottobre ore 17.50 Palasport Pianella di Cantù, diretta televisiva su La7

 

L’AVVERSARIO DELLA SETTIMANA

Reduce dalla strepitosa stagione scorsa, dove con l’arrivo in finale scudetto contro Siena, si è riconquistata anche il posto in Eurolega, la Bennet non ha cambiato molto, stravolgendo solo il settore play con l’arrivo del pesarese Andrea Cinciarini e dell’argento olimpico Gianluca Basile, scelta coraggiosa ma che sta ripagando, soprattutto se il prodotto del vivaio biancorosso riuscirà a confermare le buone prestazioni delle prime giornate.Il settore lunghi è stato rinforzato con l’innesto in corsa del georgiano Shermadini, pivot di 215 cm. in costante miglioramento. Il punto di forza della squadra brianzola, rimane il coach Andrea Trinchieri, vero protagonista della rinascita canturina grazie ad un sistema di gioco capace di far rendere al meglio ogni quintetto schierato in campo.

 

IL MOMENTO DELLE SQUADRE

Coach Dalmonte non è riuscito a sfruttare la pausa come desiderava, per rifinire gli schemi, causa infortuni vari che hanno colpito metà roster, costringendo la società ad annullare le amichevoli programmate. L’infermeria si sta lentamente svuotando, anche se non tutti gli acciaccati saranno al top della forma per la trasferta canturina. Da seguire il debutto in gare ufficiali di James White, atteso per risolvere i problemi in attacco palesati nelle prime uscite.

La Bennet è ancora imbattuta in campionato, mentre mercoledì ha subito la prima sconfitta in Eurolega, perdendo di 12 sul difficile campo del Caja Laboral Victoria, in una partita equilibrata per tre quarti, con gli spagnoli bravi ad allungare nell’ultimo periodo. Battuta d’arresto che non preoccupa più di tanto la società canturina, che sabato vorrà sfruttare il fattore campo del Pianella per rimanere a punteggio pieno in campionato.

 

IL DUELLO CHIAVE

DANIEL HACKETT VS. NICOLAS MAZZARINO

Saranno di fronte le guardie più produttive dello scorso campionato, il 36enne italo-argentino è titolare del miglior tiro piedi per terra della Lega, mentre il 23enne pesarese, per vincere la sfida, dovrà sfruttare il gioco uno contro uno da sempre suo punto di forza.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>