La Sinfonia di Orchestra sinfonica e Provincia parte da Acqualagna

di 

27 ottobre 2011

Logo Provincia di Pesaro e Urbino

 

 

 

ACQUALAGNA – Prenderà il via da Acqualagna, nell’ambito delle manifestazioni legate al tartufo, l’iniziativa “Sinfonia – Concerti nella provincia di Pesaro e Urbino”, organizzata dall’assessorato alla cultura della Provincia e dall’orchestra sinfonica “G. Rossini” di Pesaro, che si esibirà con la propria sezione di fiati, con gli archi e con un ensemble che eseguirà musiche dell’autore di riferimento, Rossini. “Come in una sinfonia gli strumenti interagiscono per un risultato artistico comune – spiegano i promotori – l’obiettivo è valorizzare e mettere in relazione i teatri del territorio”.

Il 31 ottobre, cioè lunedì prossimo, alle ore 21.15 l’appuntamento è al teatro Conti di Acqualagna. I fiati dell’Orchestra sinfonica “Rossini” diretti da Michele Mangani proporranno “Opera a perdifiato”. Il programma prevede brani tratti da “Il flauto magico” di Mozart, da “Cavalleria Rusticana” di Mascagni, da “La scala di seta” e dalla “Cenerentola” di Rossini.

Si esibiranno Cristina Flenghi, Elena Giri (flauti), Lorenzo Luciani, Pierpaolo Ottavi (oboi), Davide Felici, Vanessa Scarano (clarinetti), Paolo Rosetti, Luca Ridolfi (fagotti), Massimo Mondaini, Alessando Fraticelli (corni) e Daniele Gemignani (contrabbasso).

Il direttore Michele Mangani, nato a Urbino, si è diplomato in clarinetto, strumentazione per banda, composizione, direzione d’orchestra, musica corale e direzione di coro. E’ stato premiato in numerosi concorsi di composizione e le sue opere vengono eseguite da prestigiosi insiemi strumentali. E’ titolare della cattedra di musica d’insieme per strumenti a fiato al Conservatorio “G.Rossini” di Pesaro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>