Chateau d’Ax, la rivoluzione continua. Arriva il nuovo sito

di 

2 novembre 2011

Chateau d'Ax Urbino-Villa Cortese, Valentina Tirozzi

Valentina Tirozzi (foto Marco Giardini)

URBINO – Terminata la prima parte del Campionato di Serie A/1 , il sipario della pallavolo femminile si apre in Giappone dove si disputerà in questi giorni la World Cup, la Chateau d’Ax Urbino Volley riprende l’attività in palestra dopo qualche giorno di riposo concesso dal tecnico Salvagni dopo la gara con Mc Carnaghi Villa Cortese.

“Le giocatrici meritavano questo riposo – afferma “l’uomo mercato” della Chateau d’Ax Urbino Volley, Rocco Gallucci- credo che i
risultati siano sotto gli occhi di tutti . La “rivoluzione estiva” del gruppo  precedente creava qualche perplessità perchè era stata radicale. Adesso credo di poter affermare che abbiamo sbagliato poco. Abbiamo una squadra motivata e con un gran carattere, basta guardare quello che è successo nell’ultima gara contro Villa Cortese. Se non hai carattere e personalità non riprendi una gara come quella di sabato contro una squadra di primo livello”. Il gruppo lavorerà ancora in forma ridotta per le assenze di Sirressi e Van Hecke , convocate Caffè Basili in Urbino verrà presentato il nuovo sito della Chateau d’Ax Urbino Volley alla stampa e ai tifosi.

“Grazie alla collaborazione con l’Agenzia di Comunicazione Media Key di San Marino – afferma il responsabile della Comunicazione Pippo Laterza- stiamo realizzando una serie di iniziative che tendono a migliorare la comunicazione della nostra società. Abbiamo iniziato con la Guida al Volley una sorta di giornalino informativo che parla della Robur Tiboni Urbino Volley con presentazione di squadre, sponsor, avversarie e di tutte le iniziative legate al mondo della pallavolo urbinate. Verrà distribuito nelle attività commerciali del territorio urbinate e in provincia oltre che al PalaMondolce in occasione delle gare interne. Venerdì presenteremo il nuovo sito che è molto ricco di contenuti e di immmagini della nostra squadra oltre a tante novità”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>