Soldi falsi e botte alla convivente: arrestato

di 

2 novembre 2011

Carabinieri

Carabinieri

SALTARA – I carabinieri di Saltara hanno arrestato un 32enne operaio romeno con le accuse di “spendita ed introduzione nello Stato di monete falsificate, maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale”. I militari, intervenuti su richiesta telefonica della convivente dell’uomo, una 35enne sua connazionale che veniva da questi picchiata e maltrattata, procedevano a bloccare l’energumeno che tentava anche di aggredire i carabinieri operanti.  Nel corso delle verifiche poi eseguite dai militari il 32enne veniva trovato in possesso di cinque banconote da 50 euro risultate falsificate, che sono state sottoposte a sequestro. Il romeno è stato quindi rinchiuso nel carcere di Pesaro a disposizione dell’A.G..

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>