Cna contro abusivismo e lavoro nero nell’estetica e acconciatura

di 

4 novembre 2011

Iniziativa della CNA contro il dilagante fenomeno nel settore. L’iniziativa affronterà anche altre questioni legate alla categoria. Lunedì pomeriggio incontro a Gabicce Mare

GABICCE MARE – Abusivismo nel settore dell’estetica e dell’acconciatura e liberalizzazione degli orari. Ma anche problemi legati alla crisi, all’accesso al credito, ai provvedimenti del Governo in materia fiscale.

 Sono questi gli argomenti che saranno discussi nel corso dell’incontro SOS Abusivismo che si terrà LUNEDI’ 7 novembre, con inizio alle ore 16.30, nella sede CNA di Gabicce Mare in via Nazionale Adriatica 13 e rivolto a tutte le estetiste e gli acconciatori dei territori comunali di Gabicce e Gradara.

L’incontro, organizzato da CNA Benessere e Sanità, vuole affrontare in particolar modo la piaga dell’abusivismo in un settore (quello dell’estetica e dell’acconciatura), particolarmente colpito dal fenomeno.

Si moltiplicano infatti anche nella zona di Gabicce e di Gradara segnalazioni circa attività sommerse, che svolgono prestazioni nella propria abitazione, o anche direttamente a domicilio, che mettono in difficoltà non solo le imprese regolari ma che spesso espongono l’utenza a rischi e gravi danni per la salute.

All’incontro, che sarà aperto dal presidente della CNA di Gabicce Mare, Alceo Ugoccioni, interverrà la responsabile provinciale di CNA Benessere e Sanità, Luciana Nataloni. Parteciperà anche un responsabile di Fidimpresa Marche, il Consorzio Fidi della CNA.

Tutti gli imprenditori e le imprenditrici dei settori acconciatura ed estetica, anche non associati alla CNA, sono invitati a partecipare.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>