31 ottobre-6 novembre

di 

7 novembre 2011

CAVALLUCCIO – Daniele Arrigoni è il nuovo tecnico del Cesena. L’ex allenatore della Vis, romagnolo di nascita e di residenza, era passato a Pesaro per l’inaugurazione del campetto da 60 per 30 di Villa Fastiggi. “Scusate se vado così presto, ma devo chiudere con una squadra. Quale? Un team straniero”. E invece era il suo Cavalluccio…

COPIONI – Il premier inglese David Cameron vuole misurare la felicità. Curiosità bipartisan da tutta Europa. Qualcuno dirà che la Provincia di Pesaro e Urbino ha dato lo spunto?

BASTA – Nel terzo millennio si continua a morire sul posto di lavoro. Lunedì a Mombaroccio un 52enne veneziano è stato schiacciato dal trattore che guidava, mentre stava effettuando lavori per l’installazione di un parco fotovoltaico. Mercoledì a Pesaro, in un cantiere aperto per i lavori di ampliamento della sede autostradale per la terza corsia, un 45enne veneto ha trovato la morte dopo che la pala meccanica che stava guidando si è ribaltata finendogli addosso. Non se ne può proprio più. B-A-S-T-A!!!

SABBIA – Ripascimento delle spiagge di levante e di ponente. Grazie ai lavori per il secondo molo e per l’avamporto, 55.000 metri cubi di spiaggia sono stati portati in otto punti. Il modo migliore per combattere l’erosione del mare e al contempo rispettare i dettami ambientali.

CARABINIERI – Avvicendamento ai vertici dell’Arma dei carabinieri pesarese. Il nuovo comandante provinciale è l’udinese 48enne Giuseppe Donnarumma, che prende in posto del colonnello Stefano Fedele. Al neocomandante dei carabinieri di Pesaro e Urbino l’in bocca al lupo della redazione di PU24.IT, che si somma al ringraziamento per il colonnello Stefano Fedele.

INTERNET – Il Comune di Pesaro fa sapere che a breve renderà possibile il collegamento a internet in maniera gratuita. In alcuni punti della città prestabiliti, ci si potrà connettere con pc, iPad e smartphone inserendo una password che verrà fornita dall’amministrazione stessa. Evviva.

FEDELTA’ – Quella dimostrata dai pesaresi nei confronti della creatura baskettara per antonomasia. La campagna abbonamenti della Scavolini Siviglia, riaperta dopo l’exploit corsaro del Pianella di Cantù, è arrivata alla cifra di 4.123 tessere sottoscritte. Sorridono il presidente della Vuelle Franco Del Moro e tutti i dirigenti, che in estate di sacrifici ne avevano fatti eccome per allestire un roster che alzasse l’asticella delle ambizioni cittadine. Adesso tocca alla squadra. Che si continui sulla via intrapresa dopo le vittorie su Milano e Cantù.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>