A Montecchio si presenta il libro “Sempre più blu”

di 

7 novembre 2011

Sempre più blu

 

 

 

MONTECCHIO – Un libro che parla di lavoro in tempo di recessione. E’ quello di Antonio Sciotto – intitolato “Sempre più blu. Operai nell’Italia della grande crisi” ed edito da Laterza – che sarà presentato venerdì sera alle 20.30 a Montecchio, nella sala conferenze dell’hotel Blu Arena (centro commerciale di via Giacometti).

Introduce il sindaco di Sant’Angelo in Lizzola Guido Formica, la presentazione e il coordinamento sono affidate a Claudia Marchionni, giornalista del Tg5. Intervengono Simona Ricci, Sauro Rossi e Laura Biagiotti, segretari provinciali di Cgil, Cisl e Uil Fpl.

Il libro parte dalla tesi di molti secondo cui la lotta di classe è finita. Imprese e sindacati hanno opinioni diverse ma una cosa è certa: gli operai non sono scomparsi. La tuta blu non è un ricordo del Novecento, contiene ancora oggi storie, passioni, lotte. E soprattutto persone. Antonio Sciotto racconta le loro esperienze, entra nelle fabbriche piccole e grandi e spiega cosa sta cambiando: i conflitti alla Fiat dopo l’arrivo di Marchionne al timone del gruppo, la paura per il posto di lavoro e la diffidenza verso gli immigrati, gesti estremi di fronte alla perdita del proprio reddito, fantasia nei nuovi tipi di protesta. Fra gli operai che si arrampicano su una gru o quelli che si autorecludono su un’isola, c’è anche la storia di chi sogna un futuro senza più fabbrica. Accade a Taranto, dove la città è avvelenata da un’acciaieria e gli abitanti si interrogano sulla possibilità di un diverso modello di sviluppo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>