Snoopy che peccato! con Torre S. Patrizio finisce 2-3

di 

7 novembre 2011

SNOOPY PESARO – TORRE S. PATRIZIO 2-3
SNOOPY PESARO: Cecato, Aluigi, Tallevi, Passaseo, Vinci, Bragaglia, Ridolfi, Cecchi, Vujko, Furiassi (L), Galeotti, Micheletti (L) All. Gambelli, Santarelli
TORRE S. PATRIZIO: Da Col, Mazza, Stanga, Zamponi, Vallesi, Teodori D., Bernetti, Grando, Vagnarelli, Minicucci, Teodori G., Piergentili. All. Chiovini, Piozzi
PARZIALI: 26-24; 24-26; 25-10; 23-25; 8-15

Snoopy-Bari, Denise Vinci

Denise Vinci nella foto Marco Giardini

 

PESARO – La Snoopy si ferma per la prima volta in questo campionato e lo fa davanti al proprio pubblico. Il derby marchigiano con Torre S.Patrizio finisce 2-3. “Sono due punti persi – commenta il dirigente MencariniTorre era alla nostra portata. Purtroppo oggi non abbiamo giocato come al solito”. Primo set con tanti errori da entrambe le parti. Si gioca punto a punto, Torre va avanti 20-23. Ma la Snoopy non si arrende e con Cecato in battuta si riporta in partita e vince 26-24. Nel secondo set Gambelli parte con Vinci al posto di Tallevi. Dopo un brutto avvio, la Snoopy riesce a recuperare e portarsi avanti 22-20, ma qualche errore di troppo consente alle ospiti di aggiudicarsi il parziale. Nel terzo set Torre smette di ricevere e per la Snoopy è tutto facile. Sul 18-7 esce Cecato e fa il suo esordio in campionato Galeotti. Il set ormai è saldamente in mano alle snupette, che lo chiudono 25- 10. Nel quarto parziale le padrone di casa cominciano ad accusare la stanchezza e perdono lucidità. Finisce 23-25 dopo una rimonta incompiuta dello Snoopy. Nel tie-break c’è solo Torre in campo: finisce 8-15. Un’occasione sprecata per le pesaresi, che adesso dovranno affrontare due trasferte molto insidiose: sabato prossimo a Marsala e il 19 a Catanzaro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>