A Fermignano si parla di crisi e Patto di stabilità

di 

8 novembre 2011

FERMIGNANO – La crisi che coinvolge il mondo della piccola e media impresa; cosa cambia con la manovra finanziaria; il problema del rapporto con le banche ed il tema del credito; le questioni legate ai mestieri e alle attività artigiane e commerciali; le principali questioni inerenti il territorio: servizi, infrastrutture, etc., l’abusivismo. Sono questi alcuni degli argomenti che saranno affrontati dopodomani sera, giovedì 10 novembre, alle 21, nel corso di un incontro aperto a tutti gli imprenditori della zona di Fermignano ed organizzato dalla Cna nella sala Bramante in via Martiri della Libertà dal titolo “Sos Crisi. Salvare l’impresa per Salvare l’Italia”.

L’incontro sarà rivolto in particolare agli imprenditori del settore dell’edilizia e delle costruzioni. Sul tavolo non solo le questioni legati alla crisi ma anche quelle inerenti la categoria: il tema degli appalti, il piano casa e la proroga delle defiscalizzazioni del 36 e del 55%. Si parlerà inoltre del Patto di stabilità.

Alla riunione, che sarà aperta dal saluto del presidente territoriale della Cna Luca Bostrenghi, interverranno anche il responsabile dell’area territoriale Massimo Galli, il coordinatore provinciale di Cna Costruzioni Fausto Baldarelli, nonché un rappresentante di Fidimpresa Marche, il Consozio Fidi della Cna.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>