I grillini fanesi chiedono i parcheggi rosa per donne incinta e mamme di bebè

di 

8 novembre 2011

logo Fano a cinque stelle

FANO – Riceviamo, e pubblichiamo, la mozione presentata oggi da Hadar Omiccioli di Fano a cinque stelle che propone di istituire a Fano dei parcheggi rosa, cioè dedicati alle donne in gravidanza o che abbiano un figlioletto di un anno. Ecco la mozione:

 

Istituzione stalli di sosta denominati “parcheggi rosa” riservati alle donne in stato di gravidanza o con prole neo-natale al seguito.

Il Consiglio Comunale di Fano:

PREMESSO:

Che le donne, conducenti di autoveicoli, che si trovano in stato di gravidanza e le neomamme alle prese con carrozzine e passeggini dei figli piccoli sono soggette a disagi negli spostamenti cittadini soprattutto per la difficoltà di trovare parcheggio;

che i “Parcheggi Rosa” (in prossimità di scuole, asili nido, negozi per l’infanzia e di ogni altro sito ritenuto utile alle mamme e alle donne in stato di gravidanza) costituirebbero un grande contributo sociale per le donne in stato di gravidanza e per le mamme con neonati al seguito, che potrebbe consentire loro di vivere una maternità con meno stress, permettendo così di parcheggiare senza difficoltà nei luoghi da loro frequentati e dove la sosta risulta problematica;

Che i “Parcheggi Rosa” se pur destinati a soggetti deboli non sono previsti dal vigente Codice della Strada e che, pertanto, non potendo sanzionare le occupazioni indebite, l’iniziativa si fonda esclusivamente sulla responsabilità e nel senso civico dei cittadini, invitati a rispettare i soggetti beneficiari dei parcheggi riservati;

 

Impegna la Giunta e il Sindaco a:

 

• consentire a tutte le donne residenti nel Comune di Fano, in stato di gravidanza o con prole neonatale, in possesso della patente di guida di categoria B o superiore ed in corso di validità, con disponibilità di autoveicolo proprio o concesso in uso, la possibilità di ottenere un contrassegno temporaneo rosa (C.T.R.) che consenta al veicolo da loro condotto, l’esenzione dal pagamento del parcheggio negli “Stalli Rosa” all’interno della città di Fano;

• provvedere all’allestimento di aree di sosta denominate “Parcheggi Rosa” istituiti in zone già destinate a parcheggio, da realizzare con idonea segnaletica orizzontale e verticale;

• istituire e predisporre il contrassegno temporaneo di rosa (C.T.R.), quale unico titolo comprovante l’autorizzazione a poter usufruire dei parcheggi rosa;

• disciplinare la procedure di richiesta e rilascio del contrassegno temporaneo rosa;

 

Fano, 8 novembre 2011

Il Consigliere di “Fano a cinque stelle”

Hadar Omiccioli

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>