Crossing, tirocinio formativo per i giovani tra i 16 e 35 anni

di 

10 novembre 2011

di Dario Greco

Comunità Montana Alto e Medio Metauro

Comunità Montana Alto e Medio Metauro

URBINO – Parte il C.R.OS.S.I.N.G., il progetto di tirocinio formativo rivolto ai giovani di età compresa tra i 16 ed i 35 anni. L’iniziativa è stata promossa dalla Comunità Montana Alto e Medio Metauro, con la collaborazione della provincia di Pesaro e Urbino e il Centro per l’impiego, l’orientamento e la formazione di Urbino. Proprio nella sede della Ciof, si è svolta ieri la conferenza stampa per lanciare il bando “Tirocini Formativi Giovani/Lavoro” che come ha spiegato il presidente della Comunità Montana Alceo Serafini punta a contrastare il problema della disoccupazione e ad avviare il un percorso progettuale per favorire l’inserimento giovanile nel mondo del lavoro. “L’obiettivo è quello di creare occasioni per andare incontro a queste due realtà, i giovani e le imprese, avvicinando i primi al mondo lavorativo, della fabbrica, delle aziende, del commercio”.

Quest’occasione di sviluppo esperienziale responsabilizzante per entrambe le parti, prevede la realizzazione di stage di durata quadrimestrale, presso le aziende che si sono rese disponibili, e a ciascun tirocinante verrà corrisposto un rimborso spese forfettario pari a 150 euro mensili. “Le aziende sono state sin da subito favorevoli a questo progetto – continua Serafini – e sono più di venti le ditte del territorio che accoglieranno nella propria realtà lavorativa i giovani interessati.”

Il coordinatore del Centro per l’Impiego, Stefano Raia, sottolinea che il tirocinio è uno strumento della formazione di base. “Il giovane deve scoprire come rendersi visibile all’interno del mondo del lavoro. Da parte nostra è da più di vent’anni che siamo attivi e che cerchiamo di permettere a più giovani di avere la possibilità di affacciarsi nella realtà lavorativa.”

Presenti alla conferenza anche le associazioni di categoria e le imprese del territorio, ma anche l’Assessore provinciale per la formazione e il lavoro, Massimo Seri. Quest’ultimo oltre ad elogiare lo strumento formativo, evidenzia la collaborazione tra istituzioni ed enti: “Questa è la dimostrazione che quando si buttano in campo le risorse sia umane che finanziare, le cose riescono”.

Un commento to “Crossing, tirocinio formativo per i giovani tra i 16 e 35 anni”

  1. Francesca scrive:

    ci credo che si sono dimostrate favorevoli…manovalanza praticamente gratuita….

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>