Cocaina e hashish, arrestati a Fano tre spacciatori

di 

14 novembre 2011

Eseguite diverse perquisizioni domiciliari. Complessivamente sono stati sequestrati: gr. 35  circa di cocaina, gr.10 circa di hashish,  un coltello con tracce di stupefacente, un bilancino elettronico di precisione e materiale vario per la preparazione delle dosi.

 

Carabinieri

Carabinieri al lavoro

FANO – Nel corso di un’attività di indagine e di controllo del territorio finalizzata al contrasto dei reati connessi al traffico delle sostanze stupefacenti destinate al mercato locale, i militari della Compagnia CC di Fano e, in particolare, delle Stazioni CC di Saltara e Pergola coadiuvati dal personale del Nucleo Operativo e Radiomobile, nei giorni scorsi,  hanno  congiuntamente eseguito due  operazioni  antidroga   a Fano e   Cartoceto,  nel corso delle quali sono state arrestate due pregiudicati  del luogo  per  “detenzione ai fini di spaccio  di sostanze stupefacenti”. Il primo arresto è stato effettuato nei confronti di un 44enne operaio, già conosciuto dalle forze dell’ordine, trovato in possesso di gr. 5 circa di cocaina, suddivisa in diverse dosi pronte per lo spaccio, di  alcuni grammi di  hashish e di materiale vario per confezionare le dosi (coltelli, carta stagnola, accendini, etc.). Altro arresto è stato invece eseguito nei confronti di un 25enne originario della provincia di Napoli, residente a Fano, trovato in possesso di gr. 30 circa di cocaina, un bilancino elettronico di precisione e vario materiale idoneo a confezionare le dosi di stupefacente da destinare all’attività di spaccio.  L’attività investigativa  condotta  dal personale dei suddetti reparti  della Compagnia CC di Fano si è sviluppata con l’attuazione di diversi e pazienti servizi di osservazione e controllo espletati  nei pressi di locali pubblici della zona, ovvero bar, pub e sale giochi,  solitamente frequentati da  giovani consumatori di sostanze stupefacenti dediti all’uso  di cocaina, hashish e marijuana, che si rifornivano dai due arrestati. Lo stupefacente ed il materiale rinvenuto sono stati sottoposti a sequestro;  i due arrestati, invece, sono stati tradotti nel carcere di Pesaro. Un terzo arresto  è stato inoltre eseguito dai militari della Stazione CC di Fano, che nel corso di una serie di controlli, con l’esecuzione di svariate perquisizioni domiciliari, hanno tratto in arresto  un 47enne residente a Fano, poiché colpito  da ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Procura della Repubblica di Rimini, in quanto responsabile di “concorso continuato nella detenzione illecita e nello spaccio di sostanze stupefacenti”. L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Pesaro, mentre alcuni giovani del circondario sono stati segnalati all’Ufficio Territoriale del Governo – Prefettura di Pesaro e Urbino, quali consumatori di sostanze stupefacenti, in quanto trovati in possesso di piccole quantità di stupefacenti che detenevano per uso personale, per l’adozione dei provvedimenti amministrativi di competenza, fra i quali  la sospensione della patente di guida e la sottoposizione a programma terapeutico riabilitativo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>