Ecco gli assegni di cura per anziani non autosufficienti

di 

14 novembre 2011

logo ambito sociale 6 di Fano

FANO – Saranno 148 gli assegni di cura dell’importo di 200,00 euro mensili erogati a vantaggio di anziani non autosufficienti che vivono nel nostro territorio. E’ questo il contenuto del nuovo bando per l’anno 2012 che prende il via oggi e la cui scadenza per la presentazione della domanda è fissata per il 20 dicembre prossimo.

L’iniziativa, giunta alla terza edizione, è stata presentata questa mattina dall’assessore ai servizi sociali del Comune di Fano Davide Delvecchio e dalla coordinatrice dell’Ambito Territoriale Sociale 6, la dottoressa Sonia Battistini.

Riproponiamo per il terzo anno consecutivo una misura senza dubbio valida che permette di erogare ben 148 assegni di cura – ha spiegato il presidente del Comitato dei sindaci dell’ATS VI Davide DelvecchioSi tratta di un intervento economico di sostegno alle famiglie, ottimo strumento di supporto all’anziano, che nel nucleo familiare grazie all’affetto dei propri cari vive quotidianamente in maniera più tutelata. Auspichiamo che l’assegno di cura sia prorogato anche negli anni successivi, grazie al sostegno della Regione Marche e dell’assessore regionale Luca Marconi, e ringraziamo per la collaborazione i sindacati che hanno dato diffusione all’iniziativa e hanno costantemente monitorato insieme all’Ambito l’andamento di questo intervento”.

Dalla Regione Marche, attraverso il fondo per le non autosufficienze finalizzato alla permanenza o al ritorno in famiglia di persone parzialmente o totalmente non autosufficienti, sono stati assegnati 1.531.982,71 euro ripartiti in tre annualità, così da avere per ogni anno 510.660,71 euro. Il 30% del fondo è stato dedicato al potenziamento del Servizio di assistenza domiciliare (il Sad), mentre il restante 70% all’assegno di cura, per una cifra complessiva annuale di 355.215,59 euro. Con questa sarà possibile erogare annualmente 148 assegni di cura dell’importo di 200,00 euro mensili.

Lo scorso anno furono presentate circa 460 domande, mentre i beneficiari furono per Fano 75 anziani, seguiti dai 12 di Pergola, 11 di Mondolfo, eccetera. Saranno destinatari dell’assegno di cura gli anziani non autosufficienti che vivono nel territorio dei Comuni dell’Ambito, assistiti a casa direttamente dalle famiglie o da assistenti familiari privati (in possesso di regolare contratto di lavoro). I requisiti per presentare la domanda sono: aver compiuto 65 anni; essere non autosufficiente con certificazione d’invalidità del 100%; usufruire di indennità di accompagnamento (anche in corso di riconoscimento); essere residente in uno dei Comuni dell’Ambito VI; avere l’indicatore Isee (per il periodo d’imposta 2010) non superiore a 11.000 euro (in caso di anziano non autosufficiente residente da solo) o a 25.000 euro (in caso di anziano non autosufficiente, facente parte di un nucleo familiare pluricomposto).

Potranno presentare domanda entro il 20 dicembre 2011 lo stesso anziano, i familiari o il soggetto incaricato della tutela, attraverso il modello reperibile negli uffici dei Servizi Sociali dei Comuni dell’Ambito o direttamente all’Ambito territoriale sociale VI di Fano, in via Sant’Eusebio 32 (telefono 0721.887482), o sul sito www.ambitosociale6fano.it o presso le sedi di sindacati/patronati.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>