Carcere e multiculturalismo, il libro di Telesca

Venerdì 18 novembre, alle ore 16.30, alla Biblioteca San Giovanni, con la partecipazione della direttrice della Casa circondariale di Pesaro e del Comandante della Polizia penitenziaria

 

“Carcere e multiculturalismo”, si presenta il libro dell’ispettore capo di polizia penitenziaria Donato Antonio Telesca

 

carcere

PESARO – Su iniziativa degli assessorati ai Servizi sociali della Provincia di Pesaro e Urbino e del Comune di Pesaro, verrà presentato venerdì 18 novembre, alle ore 16.30, alla Biblioteca San Giovanni (via Passeri 98, Pesaro) il libro “Carcere e multiculturalismo” di Donato Antonio Telesca (edizioni Quattroventi).

A dialogare con l’autore, che è ispettore capo della Polizia penitenziaria e presta servizio alla Casa circondariale di Pesaro, interverranno il professor Vito Minoia dell’Università di Urbino, la direttrice della Casa circondariale di Pesaro Claudia Clementi ed il comandante della Polizia penitenziaria Livio Ricchiuti, introdotti dall’assessore ai Servizi sociali della Provincia Daniela Ciaroni.
Specializzato in Criminologia e Psichiatria forense all’Università di San Marino, Donato Antonio Telesca analizza nel libro la relazione tra il microcosmo penitenziario e il macrocosmo sociale, a partire dal principio legislativo che il carcere non dovrebbe essere una realtà chiusa, ma aperta al territorio circostante, con cui interagire creando spazi e occasioni per un autentico reinserimento sociale. Particolare attenzione è dedicata agli effetti causati nelle carceri italiane dalla crescente presenza di detenuti stranieri, appartenenti a culture diverse, spesso in condizione di indigenza.
La cittadinanza è invitata a partecipare

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>