La maratona dei pesaresi ambasciatori Unicef

di 

16 novembre 2011

Tecchi, Bastianelli, Tarini e Gabucci tornano dal Senegal. Distribuito ai bambini africani il materiale didattico raccolto in città. Solidarietà e sorrisi

 

Maratona Senegal

Il gruppo pesarese in Senegal

PESARO – Missione compiuta. Marcello Tecchi, Giancarlo Bastianelli, Roberto Tarini e Gilberto Gabucci, i quattro maratoneti dell’Atletica Banca di Pesaro Centro Storico, sono tornati dalla «100 Km du Senegal» con risultati brillanti. Che non si limitano unicamente all’evento sportivo, nel quale comunque hanno ben figurato con performance di tutto rispetto (uno per tutti: Roberto Tarini 7° assoluto). C’è molto di più: perché sotto l’egida e il patrocinio del comitato provinciale dell’Unicef, hanno onorato la loro promessa, consegnando nei villaggi attraversati, da Dakar a Saint Louis, il materiale didattico raccolto nella città di Pesaro grazie alla disponibilità di aziende, amici e conoscenti. Il momento più toccante? «E’ stato in occasione della visita nel distretto scolastico “Ecole de Tivaouane 3” – spiegano i podisti pesaresi -. Abbiamo distribuito il materiale raccolto direttamente nelle mani dei responsabili scolastici e alla presenza dei tanti bambini. E abbiamo avuto un’accoglienza straordinaria, con grandi manifestazioni di affetto per la solidarietà». Per gli amici pesaresi, «è stato altamente gratificante dare un contributo per rendere autonomo il distretto scolastico per almeno 4 mesi». C’è stato, peraltro, il coinvolgimento dell’intera organizzazione della manifestazione. Che, visto il grande riscontro delle iniziative di solidarietà messe in campo dal gruppo pesarese, ha intrapreso un progetto in grado di operare nel territorio toccato dall’evento sportivo, con cadenza annuale.
Maratona Senegal

Il gruppo pesarese in Senegal

Per questo, è stato creato un conto corrente finalizzato alla raccolta dei contributi, che con la massima trasparenza saranno pubblicati nel sito web della manifestazione, sia per quanto concerne i versamenti ricevuti, sia per i costi sostenuti. I progetti individuati in questa prima fase sono legati ad iniziative di sostegno dei villaggi, in particolare la costruzione di un pozzo d’acqua con pompa a mano, la sostituzione dei banchi di scuola e il rifacimento delle strutture principali della scuola di Buitù, oltre all’acquisto diretto e relativa distribuzione di riso, zucchero e abiti. Ecco le indicazioni per chiunque volesse contribuire all’iniziativa:

 
Zito Adriano – Progetti Solidarietà Senegal
n° conto: 0032-002023264 Banca Popolare dell’Emilia- Ag. 5
IBAN: IT28R0538712905000002023264
BIC: BPMOIT22XXX

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>