La scelta di Ricci: “Domenicucci presidente Marche Multiservizi a costo zero”

di 

17 novembre 2011

Il direttore generale della Provincia al vertice della multiutility. Ringraziamenti a Monteforte

Domenicucci

Il dirigente provinciale Domenicucci

PESARO – Matteo Ricci spariglia. Marco Domenicucci è il nuovo presidente di Marche Multiservizi. A costo zero. Il presidente della Provincia sceglie di ribadire la continuità con la soluzione tecnica, «all’insegna del rigore e della sobrietà», perché il direttore generale della Provincia non percepirà compensi per il nuovo incarico: «Ringrazio sentitamente Ivo Monteforte – evidenzia Ricci – per la professionalità e la dedizione mostrata in questi mesi. Prendiamo atto della sua volontà e gli auguriamo buon lavoro per il futuro: le sue capacità manageriali sono indiscutibili». Poi annuncia il nuovo presidente della multiutility: «Abbiamo scelto Marco Domenicucci, che contestualmente continuerà ad essere direttore generale della Provincia. E diventerà presidente Marche Multiservizi senza percepire emolumenti aggiuntivi per il nuovo incarico». Ricci aggiunge: «Confermiamo tutti gli obiettivi, dalla volontà di proseguire nel percorso per la costruzione della società regionale dei servizi al rafforzamento della presenza pubblica e del controllo degli enti locali». Domenicucci lascia il Megas.net, dove ha ricoperto in questi mesi la carica di amministratore unico. «Anche qui, per il suo sostituto, stiamo già pensando ad una soluzione tecnica che non aumenti le spese della società», rimarca il presidente della Provincia. Intanto si è costituita la Valoreimmobiliare srl, società veicolo che avrà il compito di valorizzare e dimettere il patrimonio immobiliare non funzionale dell’Ente. Il presidente del consiglio d’amministrazione sarà, a costo zero, il dirigente Adriano Gattoni. Gli altri due consiglieri sono i funzionari provinciali Enzo Fazi e Fabio Baccheschi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>