Ciaroni: «Le nomine di Monti valorizzano le donne»

di 

18 novembre 2011

Intervento dell’assessore provinciale alle Pari Opportunità

Ciaroni: «Le nomine di Monti valorizzano le donne»

 
 
di Daniela Ciaroni*
PESARO – È con grande soddisfazione che, dopo la presentazione della nuova formazione di governo, prendiamo atto della nomina di tre donne, Anna Maria Cancellieri, Paola Severino ed Elsa Fornero a capo di ministeri importanti come Interno, Giustizia, Welfare, Lavoro e Pari Opportunità. Siamo ancora lontani dalla presenza auspicata ed ideale del 50% , di completa parità, tra genere femminile e maschile nel ricoprire cariche politiche o amministrative. Ma è estremamente significativo che professioniste di così alto livello siano arrivate ad occupare ministeri di massima importanza, dopo una carriera svolta fuori dall’ambito politico, esclusivamente per meriti personali e professionali, ad una età che garantisce equilibrio ed esperienza. Questo riconoscimento ci gratifica ancora di più, dopo una lunga stagione in cui le capacità femminili nel ricoprire ruoli di importanza strategica sono state maggiormente valutate in funzione di elementi che con la professionalità, la serietà, le competenze e l’equilibrio poco avevano a che fare.
Questo governo ed in particolare Mario Monti, invece, nel nominare le 3 ministre ha indirettamente valorizzato le donne italiane che, tutti i giorni, con impegno e con serietà, affrontano la fatica di conciliare, nella loro vita, il lavoro di cura con l’impegno necessario per non essere messe ai margini nel lavoro fuori casa; la fatica di coltivare, così come riservato agli uomini, i propri interessi e le proprie passioni.
Rimane l’amarezza che questo risultato sia stato raggiunto da un governo “tecnico”, dimostrando ancora una volta quanto la “società civile” sia lontana dai meccanismi della “politica”.
 
*Assessore provinciale alle Pari Opportunità

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>