“Effetto spread” sulla cocaina: prezzi dimezzati ma boom di guadagni per i trafficanti

di 

18 novembre 2011

Cocaina

PESARO – I carabinieri di Pesaro, coordinati dal capitano Conti, nel corso delle ultime indagini hanno riscontrato un calo del costo della cocaina sul mercato locale. Dai 100 / 120 euro al grammo di qualche anno fa si è arrivati a preoccupanti valore minimi degli attuali 40-50 euro. Ecco perché la “polvere bianca” ha avuto una capillare diffusione raggiungendo, e a volte superando, il consumo di altre sostanze stupefacenti quali ad esempio hashish e marijuana. Insomma la crisi economica (e lo “spread” che sale!) si avverte anche nel mercato del consumo illegale della droga mantenendo comunque alti i guadagni per le organizzazioni criminali. Basti pensare che nelle nazioni di produzione un grammo di cocaina (fonti governative ufficiali) viene pagato a circa un euro con lo stupefacente che ha purezza al 95%. Considerate le lavorazioni (csd tagli) che subisce la droga consumata, rimarrebbe il 25-30% di principio attivo, i guadagni per i trafficanti salgono fino al 1200%”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>