Muore tornando dalla discoteca: Acqualagna sotto choc

di 

20 novembre 2011

Ambulanza

ACQUALAGNA – E’ morto all’alba, attorno alle 5 di stamane, a poche centinaia di metri da casa sua, dopo una serata passata in discoteca. Gianluca Galli, 33enne operaio di Acqualagna, se n’è andato per colpa di un maledettissimo incidente materializzatosi lungo la vecchia Flaminia, all’interno del territorio comunale di Cagli. Fatale lo scontro della Seat Ibiza su cui si trovava, guidata da un amico 29enne poi risultato positivo all’alcol-test con un valore triplo rispetto al consentito, con un bobcat, parcheggiato ai lati della strada con regolari segnali di lavori in corso.

Illesi il conducente e il fratello dello stesso, che era sul sedile posteriore, per il povero Gianluca non c’è stato nulla da fare. Sul posto i carabinieri e personale del 118 che hanno potuto solo constatare il decesso.

Grande lo sgomento ad Acqualagna e in tutto il territorio limitrofo, dove il ragazzo era conosciuto e stimato. Oggi la Falco, la squadra di calcio di cui aveva fatto parte rimanendone sempre legato, ha giocato col lutto al braccio la gara di Seconda categoria in cui era impegnata per ricordare il dramma di una vita spezzata troppo presto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>