Kung Fu, gli allievi fanesi agli stage dei maestri

di 

21 novembre 2011

Sifu Fasano e Fruscoloni

Sifu Fasano e Fruscoloni

FANO – Ospiti attesi da tutte le scuole delle Marche della Hung Sing Kung Fu sono stati i maestri Roberto Fasano e Simona Fruscoloni, che dall’11 al 13 novembre hanno tenuto diversi stage presso il centro regionale di Castelfidardo.

Dopo la partecipazione al Festival Internazionale dell’Oriente svoltosi a Marina di Carrara, durante il quale Sifu Fasano ha ricevuto un riconoscimento per il suo costante impegno nella divulgazione in Italia del kung fu stile Choy Li Fut, i nostri maestri non hanno voluto mancare la promessa di venire a trovare gli allievi delle scuole marchigiane che, dal canto loro, non si sono lasciati sfuggire l’opportunità di incontrarli.

Gli allievi dei corsi di Kung Fu e Tai Chi di Fano, infatti, dopo aver partecipato numerosi al Festival dell’Oriente, sono tornati ad incontrare i Sifu per un weekend ricco di preziosi insegnamenti.

Il sabato mattina è stata Sifu Fruscoloni ad inaugurare i seminari con la splendida lezione di perfezionamento della sequenza di spada Tai Chi (Siu Mui Fa Jian). Sifu Simona, sempre molto attenta ai particolari, ha guidato lungo la sequenza con delle semplici ma esaustive spiegazioni di ogni movimento della spada un’arma tanto nobile quanto efficace.

E’ stata quindi la volta di Tai Sifu Fasano, caposcuola nonché fondatore della Hung Sing Kung Fu Schools of Italy and Swizterlad, il quale ha insegnato tecniche di difesa personale utili per uscire indenni da situazioni di pericolo. A seguire ancora Sifu Fasano che ha corretto le prime forme del programma di kung fu Choy Li fut: sequenze base che costituiscono il fondamento dello stile poiché insegnano il corretto atteggiamento del corpo migliorando la rotazione dei fianchi, necessaria per dare maggiore velocità e potenza alle parate e ai colpi.

Ha concluso la prima giornata Sifu Fruscoloni con una forma di Tai Chi stile Yang tradizionale a mani nude.

Il seminario da tutti atteso era quello tenuto la domenica da Sifu Fasano: una forma in coppia del Choy Li Fut. (Sup Ji vs Mui Fa) Si tratta in realtà di due sequenze distinte di oltre 60 movimento ognuna, che fatte in coppia danno vita ad un combattimento tra gli esecutori. Le forme di questo genere oltre a richiedere il doppio dell’impegno per essere apprese sono molto utili poiché addestrano al combattimento, come bene ha spiegato Tai Sifu Fasano: “Nel nostro stile sono presenti un vasto numero di forme in coppia, essendo il Choy Li Fut un sistema tradizionale di kung fu derivante direttamente da Shaolin la cui componente dedicata al combattimento è molto forte. Praticare lo stile Choy Li Fut e non conoscere le sue forme in coppia, corrisponde al non aver mai praticato lo stile. Infatti l’essenza di gran parte delle tattiche da combattimento, tecniche e segreti sono racchiuse proprio nelle forme in coppia. Il lavoro in coppia ha come finalità non solo il perfezionamento delle singole tecniche, spostamenti e posizioni, ma anche un gran lavoro sulla struttura, andando a condizionare il corpo che viene sottoposto a reali impatti”.

La lezione di groundfighting (combattimento a terra) e a seguire quella di Tuei Shou (tecnica di combattimento del tai chi) hanno concluso l’intenso weekend.

A nome di tutti gli allievi della scuola di Fano, Mirko Giusti ringrazia di cuore i Sifu per averli fatto partecipi di importanti segreti, per la loro pazienza e disponibilità, nella speranza che ritornino a trovarci presto. “Un particolare ringraziamento va a Sifu Santoni organizzatore dell’evento”.

Per info sui corsi di Kung fu e Tai chi di Fano chiamare il 340.3210833 o mandare una mail a hungsingfano@gmail.com. Il sito di riferimento è www.gongfu.it.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>