Calcio a 5 donne, le fanesi del Flaminia contro l’Aragonese

di 

25 novembre 2011

Sonja Giorgi

La capitana dell'Asd Flaminia Sonja Giorgi

FANO – La possibilità di infilare la seconda vittoria consecutiva e conseguente quarto risultato utile è ghiotta, ma serve la massima concentrazione. Concentrazione. Questa la parola d’ordine in casa Asd Flaminia alla vigilia della sfida col fanalino di coda Aragonese, compagine abruzzese ancora ferma a quota zero punti in classifica. Ma questo numero non deve ingannare visto che le ragazze gialloblù stanno offrendo una serie di prestazioni in crescendo, macchiata solo dalla poca concretezza sotto porta.

Le calciatrici a 5 dell’Asd Flaminia vengono dalla vittoria in rimonta in terra sarda contro il Sinnai, mentre l’Aragonese è reduce dal ko interno con la quotata Kick Off per 4-2.

Io non guardo mai la classifica – dice il capitano delle fanesi Sonja Giorgiperché siamo in serie A e ogni squadra per noi è forte e tosta da affrontare; questo è un vantaggio per la concentrazione che non deve mancare mai. Ho letto che l’Aragonese si sta rammaricando per le troppe palle gol fallite e devo dire che lo stesso cruccio ce l’abbiamo noi. In troppe gare infatti non abbiamo finalizzato quanto creato. In questo senso la vittoria di Cagliari è stata fondamentale e speriamo che abbia sbloccato anche Claudia Giovanelli, che prima della doppietta di domenica aveva avuto uno scarso feeling con la porta nonostante innumerevoli tentativi. Ora che gioca spesso da pivot la sua vena realizzativa è per noi di vitale importanza”.

La partita si giocherà dunque domenica alle 16 al palaBiagioni di Cuccurano.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>