Super Marolda: il Fano schianta il Neapolis. Le foto della partita

di 

27 novembre 2011

FANO ALMA JUVENTUS – NEAPOLIS MUGNANO 3-1

FANO (4-4-2): Beni 6; Colombaretti 6, Mucciarelli 6, Cossu 6, Amaranti 6; Noviello 5,5 (dal 24’ st Sassaroli 6), Ruscio, Capi 6 (dal 37’ st Zebi sv), Raparo 6 (dal 32’ st Bartolucci sv); Morante 7 (dal 26’ st Piccoli sv), Marolda 7. A disp.: Orlandi, Di Stefano, Antonioli. All: Baldassarri 6,5

NEAPOLIS (4-4-2): Sollo 5; Moscarino 6, Esposito 6,5,  Bianchi 6, Polverino 5; Bonanno 6,5 Marinucci Palermo 6,5, Cariello 5,5 (dal 25’ st Barone 6), De Falco 5 (dal 31’ st Foggia 5); Moxedano 5, Pastore sv (dal 23’ pt Daleno 6) . A disp.: Ambrosio, Oliva Cancelli, Pellecchia. All: Castellucci

ARBITRO: Fogliano di Perugia

MARCATORI: Marolda (F) al 26’ pt, Morante (F) al 15’ st, Daleno (N) al 21’ st, Marolda (F) al 27’ st

NOTE: Al 20′ Noviello (F) sbaglia un calcio di rigore. Spettatori 600 circa.  Espuslo: Polverini (N) al 19’ pt. Ammoniti: Ruscio, Morante, Raparo, Colombaretti, Marinucci Palermo. Angoli 7-2

 

Fano-Neapolis, festeggiamenti a fine partita sotto la curvaFANO –  Marolda-Morante-Marolda: il Fano batte il Neapolis dell’ex Marinucci Palermo e si butta alle spalle la sconfitta di Perugia. Al Mancini è stata una partita ricca di emozioni. Al 20′ Noviello viene atterrato in area da Polverino che, nell’occasione, viene espulso. Dal dischetto l’ex Ternana sbaglia. Il Fano si rifa poco dopo con Marolda che, complice Moscarino, porta in vantaggio l’Alma. Dopo un’altra ghiotta occasione fallita da Noviello i granata, nella ripresa, trovano il bis con Morante abile a sfruttare un assist di capitan Amaranti. Sul 2-0 il Fano non può però stare tranquilli perché subito dopo, nonostante l’inferiorità numerica, Daleno riesce a incornare in rete su azione d’angolo la palla calibrata da Moxedano (2-1). Allora ci vuole ancora super Marolda che dal limite, con una pregevole conclusione, sigla il 3-1 e abbassa la serranda sul Mancini: oggi ride il Fano.

 

Le foto della partita:

 


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>