Una strage senza fine: un’altra vittima della strada

di 

28 novembre 2011

Ambulanza

PIANCERRETO – Una strage senza fine. Un altro drammatico incidente ha scosso le strade della nostra provincia. La forsempronese Maria Argentati, 82 anni, è deceduta ieri pomeriggio all’ospedale Santa Croce dopo ha lottato per qualche ora contro la morte. La donna era arrivata al nosocomio fanese in gravissime condizioni, conseguenza dell’incidente occorsole in mattinata all’ingresso della superstrada E78, allo svincolo di Fossombrone ovest.

La povera Maria era sulla Fiat Punto condotta dalla figlia 61enne che si è scontrata con un grosso camion che trasportava ghiaia, guidato da un 43enne. Il terrificante impatto, sulle cui cause stanno indagando gli inquirenti, si è verificato all’ingresso dello svincolo della superstrada in località Piancerreto. Le condizioni dell’anziana signora sono apparse subito gravissime. La figlia s’è ferita lievemente.

Il magistrato di Urbino ha disposto il sequestro dei mezzi. Sul posto si è prontamente portata un’ambulanza del punto di primo intervento dell’ospedale di Fossombrone insieme ad agenti della locale municipale. Come detto sconosciute le cause dello scontro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>