Sosta selvaggia in via Amendola

di 

30 novembre 2011

Sosta selvaggia in viale Amendola

Viale Amendola oggi, all'ora di pranzo: una lunga serie di automobili in sosta vietata

PESARO – Prosegue il viaggio nelle strade pesaresi che propongono situazioni di evidente irregolarità, di inosservanza delle norme. Come abbiamo scritto anche ieri, dopo l’intervento della polizia municipale per reprimere la sosta vietata in Viale XI Febbraio, dove i genitori vanno ad accompagnare o prendere i bambini che frequentano una scuola, è doveroso evitare che ci siano figli e figliastri, che chi parcheggia irregolarmente in Viale XI Febbraio (ma non più tardi di oggi, poco prima delle 13, in zona imperava “sosta selvaggia”, tante auto con la doppia freccia accesa) sia punito, mentre chi lo fa in Viale Amendola o in Viale Napoli o in altre strade possa fare il proprio comodo. Per questo, sottoponiamo all’attenzione delle forze dell’ordine, ma anche degli assessori comunali competenti, quanto registrato oggi, ieri e mille altri giorni di frequenza scolastica in Viale Amendola. Una carreggiata occupata da cima a fondo, solo l’altra libera. Impossibile per due mezzi transitare comtemporaneamente. E chi passa abitualmente in bicicletta rischia di essere investito da auto che partono improvvisamente, da sportelli che si aprono.

Ah, dimenticavamo: in Viale Amendola transita anche una linea di trasporto urbano. Tutto questo mentre a cento metri, o poco più, Viale Trieste è vuoto. Basterebbe raggiungerlo in auto, parcheggiare tranquillamente e andare a piedi a prendere i bambini. Già, ma chi fa cento metri a piedi al giorno d’oggi?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>