Dimensionamento scolastico fanese, Aguzzi attacca Provincia e Pd

di 

1 dicembre 2011

FANO – “Ho sentito di nuovo ululare alla luna da parte della Provincia”. Sono parole del sindaco di Fano, Stefano Aguzzi, riferendosi  al diniego espresso dal Consiglio provinciale sul piano del dimensionamento scolastico fanese.

Stefano Aguzzi

Stefano Aguzzi, sindaco di Fano

“Personalmente – ha detto il primo cittadino – auspico che la Regione Marche  sia in grado di rinviare l’intera vicenda di almeno un anno: tempo utile per riaprire un confronto  con i genitori e trovare le giuste soluzioni. Va anche detto però che al momento nonostante le prese di posizione della provincia, che ha espresso un semplice diniego, l’unico piano legittimo è quello approvato dal consiglio comunale di Fano”.

“Incomprensibile – dice ancora il sindaco Aguzzi – è come il Partito Democratico stia gestendo la vicenda legata al riordino scolastico attraverso quella che definirei una inadeguata forzatura  politica: non credo che sia necessario strumentalizzare un argomento così importante invitando nella propria sede di partito assessori provinciali ed addirittura il presidente dell’assemblea regionale. Figure che ritengo debbano necessariamente confrontarsi con l’Amministrazione comunale di Fano”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>