Robur Tiboni, stop per la Blagojevic

di 

2 dicembre 2011

Chateau d'Ax Urbino-Villa Cortese, time out Chateau d'Ax

Un time out di Salvagni (foto Giardini)

URBINO – La vittoria in Coppa CEV della Chateau d’Ax Urbino Volley conferma il buon  momento delle marchigiane che ritornano in palestra quest’oggi per riprendere gli allenamenti di preparazione alla gara di Domenica 4 dicembre contro l’Asystel Novara. Una sfida che si annuncia difficile visto anche gli ottimi risultati ottenuti dalla squadra di Caprara nelle ultime giornate. Una squadra giovane ma anche di qualità tra le cui fila milita l’ex urbinate Marta Bechis. Diverse le individualità da seguire con interesse, oltre al libero Sansonna, l’azzurra Barcellini e l’ex pavese Horvart ma anche Natalia Vigano , ritornata dopo un periodo di stop, formano un gruppo di tutto rispetto che seppur con alcune defezioni, dovute al mancato tesseramento di alcune atlete straniere Under 22 da parte della FIPAV, rimane una squadra che punta a competere per il vertice della classifica. In casa della Chateau d’Ax Urbino Volley qualche problema desta l’infortunio di Blagojevic patito in Svizzera mercoledì : “Per fortuna non vi è alcuna lesione ossea – afferma il medico sociale dott.
Recupero – abbiamo voluto accertarci subito e, ieri, i risultati sotto questo
aspetto sono stati positivi. C’è una distorsione alla caviglia e credo, senza
volermi sbilanciare, che l’atleta difficilmente sarà in campo per la partita di domenica e quella di Coppa CEV di mercoledì . Speriamo di recuperarla per la gara contro la Foppapedretti Bergamo”.  La gara di domenica contro l’Asystel avrà inizio alle ore 18 e sarà trasmessa in diretta dal Canale interattivo Sportube con il commento di Piero Giannico e di Marco Mencarelli , ct della Nazionale juniores dell’Italia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>