Colpa di Urbino

di 

3 dicembre 2011

Urbino

Uno scorcio di Urbino

URBINO – Questa settimana, come avrete notato, i voti all’ultima puntata di “Servizio pubblico” sono saltati.
Me ne scuso, ma la colpa è solo di Urbino!

Vi spiego cosa è successo.

Lo scorso giovedì, dopo due mesi di assenza, sono tornato nella città di Raffaello, per ritirare l’autocertificazione di laurea  (la pergamena originale te la spediscono a casa dopo “soli” due anni) e un attestato per un corso di aggiornamento professionale che ho seguito alla facoltà di Scienze politiche.

La sera – ve lo giuro – le ho tentate davvero tutte per vedere “Servizio pubblico”, ma non ci sono riuscito.

Di seguito vi riporto la fantozziana cronistoria:

– Nella stanza in cui alloggio, al collegio Colle, non c’è il televisore, a differenza del collegio Internazionale, presso cui alloggia il mio amico Riccardo. Decidiamo quindi di vedere la trasmissione santoriana da lui. Entriamo in stanza, accendiamo la tv e… sorpresa: Tv Centro Marche non è presente tra i canali predisposti! Allora prendo il telecomando e cerco di riorganizzare le frequenze, ma tale azione mi viene impedita (credo che il blocco sia stato messo dallo stesso collegio). Inizio a incazzarmi e a pensare il da farsi.

– Con Riccardo decidiamo di spostarci al collegio Tridente, che dispone di una spaziosa aula video. Mi reco in portineria per prendere le chiavi, ma l’aula è occupata.
Lo ammetto: impreco come un ossesso. Ci spostiamo ancora.

– Andiamo al vicinissimo collegio Aquilone, sperando che, almeno qui, l’aula sia libera.
“Salve, la sala tv è occupata?”
“No, è libera potete andare”.
Nella mia mente echeggia una sola parola: evviva!
Ma la mia esultanza dura circa due secondi.
“Però oggi il televisore ha dei problemi. Una ragazza, prima, mi ha detto che non prende alcun canale. Se vuoi, puoi fare una prova tu”.
Ecco, lo sapevo. Va bé, tentar non nuoce. Arrivo in aula video, accendo il televisore e mi accerto di quanto dettomi poc’anzi dalla portinaia: ci sono dei problemi di antenna. Tutto grigio.
Sconsolati, tentiamo l’ultima soluzione.

– Prenderò il computer portatile e lo porterò in stanza da Riccardo, cercando di collegarmi alla diretta streaming.
Cercando, appunto.
I miei tentativi vanno tutti a farsi benedire. La connessione è troppo lenta, non regge.

Morale della favola? Io e Riccardo finiamo a vedere un po’ di “Piazza pulita”, un po’ di “Lazio – Vaslui” e un po’ di spezzoni su YouTube che vedono protagonista Francesco Benigno (e che ci fanno fare un sacco di risate).

Ieri non ho potuto vedere la puntata per altri impegni. Forse lo farò oggi. Ma in tutta onestà penso che il bello sia dare i voti il giorno dopo, e non dopo 48 o 72 ore.

Chiedo venia a tutti voi!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>