Chateau d’Ax da urlo a Bergamo: il sogno continua

di 

12 dicembre 2011

Chateau d'Ax Urbino-Novara, protesta Francois Salvagni

Francois Salvagni. Foto Giardini

URBINO – Fantastiche! Non esistono altri aggettivi per descrivere le giocatrici della Chateau d’Ax Urbino Volley che sono riuscite nell’impresa di battere per 3 a 0  le Campionesse d’Italia della Norda Foppapedretti Bergamo in terra lombarda. Un risultato netto e meritato da questa squadra che ha dimostrato ancora una volta di avere gli attributi e di poter competere con chiunque anche in situazioni di difficoltà. La brutta notiza dell’infortunio della Djerisilo, ieri presente in tribuna a tifare per le proprie compagne, aveva smorzato gli entusiasmi dopo la qualificazione in Coppa CEV. Ieri sera, questa squadra, lo staff tecnico hanno dimostrato grande maturità, riuscendo a recuperare situazioni difficili come quella del terzo set, in cui , nonostante le ducali fossero in svantaggio per 19 a 10 , il carattere e la determinazione del gruppo a fatto si che un risultato disperato fosse il motivo di una rimonta che ha dell’incredibile anche per come è avvenuta. Merito della squadra che colleziona la settima vittoria su otto gare e che crea il vuoto dietro di se , distaccando proprio le bergamasche di otto lunghezze e consolidando così la terza posizione e  rimanendo attaccate al duo, Busto Arsizio e Villa Cortese, che occupano le  prime due posizioni in classifica. Proprio la capolista Yamamay sarà la  prossima avversaria delle marchigiane nella gara che si disputerà ancora in terra lombarda , Sabato sera alle ore 20.30, e verrà trasmessa dalle  telecamere di RAI Sport. Un altro impegno difficile ma che promette
spettacolo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>