Premio d’arte internazionale “Aperitivo illustrato”, quattro giorni d’iniziative

di 

13 dicembre 2011

Al via giovedì 15 dicembre, con il workshop di Ludovico Pratesi al Centro Arti Visive Pescheria. Testimonial 2011 l’illustratore Paolo D’Altan

 
PESARO – E’ un calendario ricco di eventi ed incontri inediti, tutti nel segno dell’arte e della creatività, quello legato al Premio d’arte internazionale “Aperitivo illustrato”, alla terza edizione, incentrato quest’anno sul tema del “segno”. Il premio, promosso e organizzato dall’associazione “Hansel & Greta” e dal bimestrale artistico e culturale “L’Aperitivo Illustrato” in partnership con il Centro Arti Visive Pescheria di Pesaro, vede il patrocinio del Comune di Pesaro, della Provincia di Pesaro e Urbino e dell’Assemblea legislativa delle Marche, con le prestigiose collaborazioni dell’Accademia di Belle Arti di Brera, dell’Istituto europeo di Design e dell’Associazione Illustratori.
Si inizierà giovedì 15 dicembre, alle ore 18, al Centro Arti Visive Pescheria di Pesaro (Corso 11 Settembre), con la presentazione del premio da parte dei curatori Christina Magnanelli Weitensfelder (editrice de “L’Aperitivo Illustrato”) e Marco Nardini, seguita da un workshop con il direttore artistico del Centro Arti Visive Pescheria Ludovico Pratesi.
Venerdì 16 dicembre, alle ore 18, allo Scalone Vanvitelliano (Piazza del Monte) è prevista la vernice della mostra “Nel segno di Vladimiro Tulli”, curata da Christina Magnanelli e Carla Tulli, con la partecipazione di Alessandro Antonacci, art advisor per la casa d’aste Arte Media, che ripercorrerà tutto l’arco di vita dell’artista, dagli anni ’40 in poi, mettendo in luce quel tratto poetico e l’uso personalissimo del colore che hanno caratterizzato il suo mondo. Alle ore 20, a Palazzo Gradari, reading multimediale “Agguati/Incursioni brutali sul pensiero” di Fabrizio Loschi, con Giorgio Parmigiani, Paolo Gualdi e Massimo Mantovani.
Momento molto atteso è l’inaugurazione, sabato 17 dicembre, alle ore 18, nell’ex Chiesa della Maddalena (via Zacconi) della mostra collettiva dei finalisti del premio, con la proclamazione del vincitore alla presenza dell’illustratore Paolo D’Altan (testimonial dell’edizione 2011 con una delle sue emblematiche immagini dedicate al racconto di Mr Vertigo di Paul Auster) e del presidente dell’Associazione Illustratori Paolo Rui. La giuria, presieduta da Ludovico Pratesi e composta dal direttore dell’Accademia di Belle Arti di Bologna Adriano Baccilieri, dall’illustratrice professionista Cinzia Battistel, dalla coordinatrice del corso di Illustrazione allo Ied di Milano Daniela Brambilla, dall’ex direttore dell’Accademia di Belle Arti di Ravenna Enrico Manelli, dal docente di pittura e pro rettore dell’Accademia di Brera Stefano Pizzi e dall’illustratore professionista Franco Tempesta, ha scelto i finalisti tra centinaia opere pervenute, realizzate con varie tecniche grafiche e pittoriche su carta (incisione, litografia, matita, carboncino, acquarello, tempera, olio, collage, opere digitali elaborate a mano, tecnica mista).
Domenica 18 dicembre, alle ore 18, all’Alexander Museum di Pesaro (viale Trieste) verrà inaugurata la personale dell’artista milanese Miky Degni, che proporrà “Canzoni dipinte”, progetto di fusione tra musica e immagini nato da un incontro con la cantante jazz Cristina Cavalloni. Per arrivare, alle ore 20, alla cena di gala nello stesso hotel (su prenotazione). Il 16, 17 e 18 dicembre è prevista anche l’iniziativa “Npa Normal People in Action”, evento nell’evento attraverso un’incursione fotografica da un’idea di LGImages di Andrea e Paolo Gualdi. Tutti gli appuntamenti, ad eccezione della cena di gala, sono ad ingresso gratuito.
Info: www.premiodarteaperitivoillustrato e redazione@aperitivoillustrato.it, tel. 071.6620000; cell. 346.6277157; 340.7172168
 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>