Vi ricordate bomber Borneo? PU24 lo ha rintracciato per voi…

Tino Borneo

Tino Borneo, miglior bomber vissino degli ultimi 30 anni

PESARO – “Quando tornai a Pesaro con la maglia della Reggiana, fui pizzicato dai tifosi vissini con uno striscione: ne restai molto dispiaciuto. A Pesaro, da allora, non sono più tornato ma conservo comunque un ricordo bellissimo: è stata una tappa fondamentale, dove ho ricevuto tanto, anche umanamente, e dato tanto. Volevo rimanerci e chiudere la carriera, diventarne un simbolo. Glielo dissi a Bruscoli e invece, lui, mollò il colpo e mi cedette alla Sambenedettese di Luciano Gaucci. E la Vis da lì iniziò a sfaldarsi. Oggi? Se questa nuova Vis un giorno mi chiamasse per allenare… verrei subito”.

Tino Borneo, oggi 39 anni, il più prolifico bomber vissino di sempre in C1, sarà uno dei piatti forti del prossimo numero del nostro free-press Pu24 Sport che, come al solito, potrete trovare domenica allo stadio Benelli e, dal venerdì sera, nell’edicola di piazzale Matteotti e nei migliori bar di Pesaro.

Per Borneo, oltre all’intervista esclusiva che ci ha rilasciato, parlano i gol in biancorosso: 31 reti in 58 presenze (tutte in C1), 7 gol in 10 presenze (2002), 13 gol in 32 presenze (2002-03) e 11 gol in 16 presenze (2003).  La sua media gol (0,54), stampata tra il gennaio 2002 e dicembre 2003, è stata battuta, in assoluto, solo lo scorso giovedì  da Luca Bellucci (0,6, ma tra Eccellenza e Serie D).  Cosa fa e dove vive oggi SuperTino? Lo scoprirete solo leggendo… PU24 Sport, il nostro free-press dedicato al tutto lo sport pesarese.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  1. Grandissimo Tino Borneo!!! uno degli acquisti piu azzeccati dalla vis, che lo compro’ dalla viterbese del noto Luciano Gaucci
    Prima di approdare a Pesaro ci segno’ un contestatissimo rigore nell’anno in cui la viterbese ando’ in c1