Tra angeli e tattoo: anche il Corsport parla della Chateau d’Ax

di 

20 dicembre 2011

Chateau d'Ax Urbino-Novara, punto vittoria Lucia Crisanti

Esultano le ducali della pallavolo (foto Giardini)

PESARO – Le ducali del volley fanno parlare di sé non solo per le gesta sportive. Così, oggi, il Corriere dello sport ha dedicato un articolo intero allo slogan coniato dallo staff e recepito dalle ragazze: “Normality is not enough”.

L’ordinario non è sufficiente. Questo il marchio di fabbrica delle giocatrici urbinati, talmente sentito da tatuarselo sulla pelle prima di ogni partita. “L’idea è dello staff tecnico – affermano in società – Le giocatrici lo hanno subito recepito e i risultati sono sotto gli occhi di tutti”.

In occasione della gara contro la Yamamay Busto Arsizio, il libero Imma Sirressi ha indossato per la prima volta in questa stagione la nuova maglia ufficiale Macron su cui è riportato il dipinto degli Angeli di Raffaello.  Un’iniziativa che ha avuto un risalto e che la stampa non ha potuto fare a meno di evidenziare.

“Dopo i Torricini disegnati sulla maglia del libero nella passata stagione – afferma il responsabile della comunicazione Laterza – insieme al nostro sponsor tecnico Macron e al suo responsabile Fabrizio Corti abbiamo voluto continuare anche quest’anno a dare risalto al territorio urbinate, omaggiando i nostri tifosi ma credo anche tutta la pallavolo di una grandissima opera di un urbinate doc il pittore Raffaello Sanzio. Ringraziaamo la Macron per l’ottimo lavoro svolto”.

Questa sera squadra, staff tecnico e società si ritroveranno a cena per scambiarsi gli auguri di Natale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>