Valter Scavolini nella “Hall of Fame” del basket tricolore

di 

22 dicembre 2011

Valter Scavolini

Valter Scavolini nella foto Marco Giardini

PESARO – Nella Hall of Fame del basket italiano. Il Consiglio federale ha ratificato le decisioni della Commissione degli onori assegnando il premio Una vita per il basket a Valter Scavolini. Il più longevo dirigente del basket italiano, tra i più longevi anche se prendiamo in esame le altre discipline, il cuciniere più amato dagli italiani ha ricevuto la benedizione a parole anche dal presidente del Coni Gianni Petrucci, che intervistato da radio Città ha espresso tutta la sua contentezza per la benemerenza.

Da segnalare che, in lizza per entrare nella Basket Hall of Fame 2012, ci sono Franco Bertini e Massimo Cosmelli. Ecco i premi decisi dal Consiglio federale dello scorso 16 dicembre:

– Gabriele Vianello (categoria atleti)
– Rosetta Bozzolo (categoria atlete)
– Giuseppe “Dido” Guerrieri (categoria allenatori)
– Bruno Duranti (categoria arbitri)
– Aldo Allievi, Giovanni Maggiò ed Emilio Tricerri (categoria Alla memoria)
– Nazionale maschile medaglia d’Argento ai Giochi Olimpici di Mosca 1980 (categoria club/squadra)

Valter Scavolini (nella foto) riceverà il riconoscimento “Una vita per il basket” 2011.

Il Consiglio Federale ha inoltre ratificato le decisioni della Commissione degli Onori sui candidati, da sottoporre a votazione, per i premi Italia Basket Hall of Fame 2012. Eccoli divisi per categorie:

Categoria Atleti: Renzo Bariviera, Franco Bertini, Ivan Bisson, Sauro Bufalini, Massimo Cosmelli
Categoria Atlete: Silvana Grisotto, Chiara Guzzonato, Bianca Rossi, Wanda Sandon, Luisa Zambon
Categoria Allenatori: Mario Blasone, Settimio Pagnini, Dan Peterson
Categoria Arbitri: Luciano Baldini, Stefano Cazzaro, Armando Pinto

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>